Buffon nella conferenza di vigilia: “Posta in palio alta, dobbiamo crederci”

Gigi Buffon applaude la Curva Nord

Buffon è intervenuto nella conferenza stampa di vigilia di Italia-Svezia. Il capitano azzurro ha cercato di dare la carica ai suoi in vista del match

Alla vigilia del match fondamentale contro la Svezia, in programma domani a San Siro, ha parlato in conferenza stampa il capitano azzurro Gianluigi Buffon. “Quella di domani è una gara molto delicata. La posta in palio è alta e la squadra lo sa. Abbiamo una grande responsabilità. Tutta la nazione conta su di noi e dovremo fare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo. In questo momento c’è tanta tensione ma credo sia normale alla vigilia di certe partite.

Per me non è la prima volta. Mi è già capitato in carriera di dover giocare partite ad alta intensità come questa. La qualificazione è importante per il movimento calcistico nazionale. Il mio futuro? Si tratta di questioni secondarie che al momento contano poco. Domani c’è una gara troppo importante. Quello che conta in vista di domani è essere uniti come collettivo e toglierci grandi soddisfazioni come gruppo.

Noi giocatori viviamo la situazione in modo sereno, ma naturalmente ognuno la vive a modo suo. Per quanto mi riguarda sono in uno stato di tensione da venerdì, da prima della gara di andata. Ma si tratta di una tensione positiva, quella tensione che in campo devi trasformare in grinta e in fame di vittorie. Ho la giusta attenzione e sono molto motivato” ha concluso Buffon.

LE PAROLE DI VENTURA IN CONFERENZA

SEGUICI SU FACEBOOK