Cristiano Ronaldo e l’accusa di stupro: “Crimine abominevole”

Cristiano Ronaldo e l’accusa di stupro. Il campione portoghese replica alle accuse di Kathryn Mayorga. La donna sostiene di essere stata stuprata nel 2009 a Las Vegas dal giocatore juventino.

Cristiano Ronaldo e l’accusa di stupro. Il calciatore della Juventus tramite un tweet postato sul proprio profilo commenta: “Nego fermamente le accuse che mi hanno rivolto. Considero lo stupro un crimine abominevole contrario a tutto ciò che sono e in cui credo. Non alimenterò il circo mediatico, creato da coloro che vogliono cercare di promuoversi a mie spese. Aspetterò con serenità l’esito di qualsiasi tipo di indagine perché nulla pesa sulla mia coscienza”.

NESSUNO INFANGHI LA MEMORIA DI GABRIELE SANDRI

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLA, TWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI ANCHE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

EINTRACHT – LAZIO: LE PROBABILI FORMAZIONI