SEAN COX Brutte novità sulle condizioni del tifoso del Liverpool

SEAN COX Brutte novità sulle condizioni del tifoso del Liverpool: le parole della moglie.

SEAN COX Brutte novità sulle condizioni del tifoso del Liverpool. Ancora grave dopo l’aggressione per cui – riporta la Bbc – la settimana scorsa a Roma sarebbe stato arrestato un terzo tifoso giallorosso. Sul tragico evento intanto proseguono le indagini di concerto tra Polizia italiana e inglese. Domani, presso la Preston Crown Court, sarà processato Filippo Lombardi, uno dei due ultrà romanisti arrestati ad aprile a Liverpool. Cox invece al momento si trova in Germania, in un centro di riabilitazione, per riprendersi dal coma in cui è rimasto per alcune settimane a causa delle gravi lesioni alla testa. Intervistata dall’Indipendent, ha parlato la moglie Martina Cox: “Mercoledì andrò al processo, voglio vederlo in faccia. Andrò con mio figlio, Sean avrebbe fatto lo stesso per me. Sappiamo che mio marito non sarà mai più la stessa persona, ma continuiamo a lottare. Faremo di tutto. Per noi è stato un evento catastrofico che ci ha cambiato la vita. Sean vede doppio, a volte triplo, non riesce a parlare ma capisce tutto. Ha la parte destra del corpo paralizzata. Le persone gli raccontano cose, lui ride ma non riesce a comunicare con noi e questa è la cosa peggiore. Dicono che non tornerà la stessa persona ma ci proveremo fino alla fine”.

LEGGI ANCHE I NUMERI DA RECORD DI IMMOBILE

SEGUICI ANCHE SU LA CRONACA DI ROMA