LA LAZIO NELLE SCUOLE Lotito: “Dopo Juve e Milan, siamo la squadra che…”

Claudio Lotito presidente della Lazio

LA LAZIO NELLE SCUOLE Lotito, presidente della Lazio, ha parlato quest’oggi agli studenti del Collegio San Giuseppe – Istituto De Merode.

LA LAZIO NELLE SCUOLE Lotito: “Sono venuto qui con molto trasporto perché essere in questo Istituto mi porta indietro nel tempo, alla mia storia scolastica che mi è servita nella vita ed è stata fondamentale per me. I latini dicevano: “Mens sana in corpore sano”, se il corpo viene gestito correttamente, anche la mente ne risente. Siamo stati abituati attraverso diversi input errati a perseguire risultati tramite le scorciatoie e questo non va bene, lo sport ci impone di superare steccati di carattere sociale, economico e razziale. All’epoca dei greci le Olimpiadi comportavano la sospensione delle guerre ed oggi vedere i colori biancocelesti mi fa piacere, la Lazio è stata fondata proprio sui valori delle Olimpiadi, dello sport. Bisogna raggiungere gli obiettivi con merito e con lo spirito di gruppo ricordando il rispetto dell’avversario“.

Ai miei collaboratori infondo sempre questi valori insieme a quelli cristiani che rappresentano la base fondante di ogni individuo. Oltre all’aspetto fisico esiste anche quello spirituale che dev’essere rappresentare un’etica comportamentale basata su quei valori che aiutano ad arricchire l’anima, altrimenti saremmo solo fisicità e materialità. Kant parlava di ‘Fenomeno’ e di ‘Noumeno’, dell’aspetto estetico e di quello interiore: noi dobbiamo curare entrambi gli aspetti. Quando si viene defraudati in una sconfitta, il vincitore non può ricevere lo stesso rispetto di chi ha raggiunto con sacrificio quello stesso risultato, come ad esempio accade negli episodi di doping, nei quali alcuni soggetti cercano scorciatoie per raggiungere obiettivi che andrebbero perseguiti con determinazione e lealtà“.

Per raggiungere un obiettivo bisogna prevalere in termini di autorevolezza riconosciuta, però, per merito ed attestato da terzi. Riceviamo input sempre sbagliati da corpi esterni: quando sono entrato nel mondo dello sport, non avendo nel mio retroterra un aspetto economico paragonabile a gruppi economici nazionali, ho sfruttato la mia forma mentis basata su dei valori che mi hanno portato a delle vittorie. Ci vuole più tempo a raggiungere risultati importanti senza scorciatoie, ma dopo grandi sacrifici e dopo aver profuso grande dedizione, il traguardo raggiunto è ancor più valoroso. Lo sport è un elemento fondamentale della vita, utile per misurarsi con gli altri nel rispetto dell’altro e per valutare anche i comportamenti esterni e le capacità degli altri rispettandoli sempre. Nonostante la disparità nei fatturati con altri club, credo che la Lazio con la progettualità e con lo spirito di sacrificio possa raggiungere risultati come già accaduto in alcune circostanze. La S.S. Lazio, infatti, dopo la Juventus ed il Milan è la squadra ad aver vinto più titoli negli ultimi dieci anni. Svolgere uno sport rappresenta un’attività ludica e porta al divertimento ed educa ai valori fondanti della disciplina che, a loro volta, sono alla base della società adulta”.

LEGGI ANCHE IL PATRON IN PIAZZA DELLA LIBERTA’