Caicedo è il tuo momento – ‘Panteron’ dimostrati all’altezza

Caicedo con la maglia della Lazio

Caicedo è il tuo momento – ‘Panteron’ dimostrati all’altezza

L’anno scorso la Lazio sarebbe potuta andare in Champions nonostante i torti arbitrali subiti per l’intera stagione. Sarebbe bastato vincere la partita contro il Crotone per raggiungere la certezza del quarto posto. Quel giorno la Lazio creò l’occasione di vincere la partita ma all’ultimo Caicedo sbagliò un gol praticamente fatto. Da quel momento i tifosi non l’hanno più perdonato reo di sbagliare troppi gol facili sotto porta. In questa stagione l’ecuadoregno si è messo spesso in mostra fornendo assist ai compagni, sui gol invece ha avuto ancora qualche problema.

Contro l’Inter ha avuto un’occasione simile a quella ottenuta contro il Crotone, questa volta ha mirato di più la porta ma la prontezza di Handanovic gli ha negato il gol della vittoria. Ora però, si è parzialmente riscattato. Infatti contro il Frosinone è riuscito a far vincere la Lazio segnando anche un discreto gol, ha scaricato tutta la sua rabbia buttando la palla in rete regalando 3 punti alla sua squadra che fino a quel momento, non riusciva a segnare.

Questa sera toccherà a lui prendere le redini di Immobile. Ciro infatti è stanco, ha accusato la stanchezza dei 120′ contro l’Inter e in più ha un piccolo problema per questo Inzaghi non vuole rischiarlo in vista di Siviglia. Così toccherà al ‘Panteron’ guidare l’attacco biancoceleste. Ora però Felipe deve dimostrare di essere all’altezza della situazione trascinando la Lazio alla vittoria con gol importanti. Ha ritrovato forma e fiducia per questo visto il momento di difficoltà della squadra di Inzaghi, dovrà trascinare la squadra alla vittoria ogni volta che ne avrà l’opportunità. Da lui il popolo laziale si aspetta che quando arrivino le occasioni spacchi la rete senza far rimpiangere Ciro. Questa sera potrebbe essere la sua partita, la difesa dell’Empoli ha qualche difficoltà, per questo il numero 20 potrebbe approfittarne confermandosi per 2 partite di fila. Al suo fianco probabilmente troverà Correa invece di Luis Alberto.

SEGUICI SU FACEBOOK

LAZIO EMPOLI SI POTEVA GIOCARE DI DOMENICA?