LAZIO SIVIGLIA CONFERENZA Inzaghi: “La squadra sta bene ed è carica per domani”

Simone Inzaghi allenatore della Lazio in conferenza stampa

LAZIO SIVIGLIA CONFERENZA Inzaghi — Alla vigilia della gara di andata dei sedicesimi di Europa League, il tecnico è intervenuto in sala stampa e ha presentato il match

Come sta la squadra fisicamente?

La squadra sta meglio, ha recuperato energie fisiche e mentali ed è carica in vista di domani. La settimana scorsa è s tata dispendiosa ma arriviamo preparati al match di domani”.

Le condizioni di Immobile?

“Ciro è un giocatore molto generoso che vorrebbe esserci sempre. Mancano ancora due allenamenti e poi valuteremo. Non si è ancora allenato e difficilmente correremo rischi”.

A proposito di assenti: Milinkovic?

“La gara con l’Empoli era molto importante: sapevamo che Sergej non era al top, ma probabilmente se avessimo avuto a disposizione Luis Alberto e Immobile avrei valutato diversamente la situazione. Sicuramente non correremo più rischi simili”.

Lazio peggior difesa, Siviglia miglior attacco

“Ci siamo qualificati con due gare di anticipo facendo un buon percorso. Di conseguenza abbiamo un po’ mollato nelle ultime due”

Da domani ci si gioca una buona fetta di stagione

“La squadra è serena, siamo orgogliosi di quanto fatto finora. Abbiamo subito diverse critiche e ci siamo sempre rialzati. So quando devo accettare le critiche, specie quando fanno crescere”.

Come coefficiente di difficoltà, può essere la partita più difficile a livello europeo?

“Ricordo con piacere la cavalcata dello scorso anno e proveremo a fare tesoro del blackout di Salisburgo. Abbiamo rispetto del Siviglia ma daremo tutto per vincere”.

Gerarchia negli impegni?

“Tutte le gare sono importanti. Bisogna ragionare partita dopo partita. Talvolta anche un allenamento può influenzare le scelte in vista della partita”.

Cosa temi del Siviglia?

Si tratta di una squadra molto tecnica costruita nel migliore dei modi. Giocano un calcio simile al nostro con il nostro stesso modulo e sappiamo che non sarà facile”.

Percentuali sul  match?

“Sicuramente al momento del sorteggio non vivevamo un buon momento. Adesso siamo in un momento di forma migliore ma è difficile fare percentuali”.

Qual’è il modo migliore per affrontare il Siviglia? Come stanno Leiva, Lulic, Marusic e Parolo?

I ragazzi stanno bene. Dovremo cercare di far la partita provando a non prendere gol, considerato che giochiamo in casa”.