Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Sequestrato materiale e superalcolici ai tifosi del Saint Etienne

Pubblicato

in



In vista dell’incontro di calcio di Europa League, -, la Polizia di Stato  sta attuando controlli in diverse zone della Capitale e nei dintorni dello Stadio Olimpico. Ieri sera, in via del Collegio Romano, sono stati fermati e perquisiti due tifosi della Lazio, nel corso del controllo, a bordo dello scooter sul quale i due viaggiavano, sono stati ritrovati due coltelli di genere proibito, per entrambi è scattata la denuncia per porto abusivo d’arma da taglio. In città sono arrivati diversi pullman di tifosi francesi, su alcuni di essi, presso l’area di servizio «Feronia», a Roma nord, durante le operazioni di controllo, sono stati ritrovati quattro coltelli a serramanico ed un grande quantitativo di petardi e «fumoni». Inoltre, a seguito dell’ordinanza che prevede il divieto di consumo di bevande alcoliche, è stata sequestrata, sempre ai tifosi del Saint Etienne un’ingente quantità di superalcolici contenuta in circa 300 bottiglie. Visto il ritrovamento del materiale che i tifosi francesi trasportavano viene confermata la previsione del livello di rischio della tifoseria d’Oltralpe. Invece, risulta normale l’affluenza di circa 600 tifosi in arrivo in aereo.

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE