Seguici sui Social

News

Weekend in chiaroscuro per le rivali in Europa League

Pubblicato

in



Weekend in chiaroscuro per le avversarie della Lazio nel girone di Europa League. Partiamo dal , al quale bastava un punto per laurearsi campione di Norvegia con due giornate di anticipo e se l’è preso con il pareggio per 3-3 conquistato sul campo dello Strømgodset. La squadra di Ingebretsen è tornata così sul tetto del paese scandinavo 5 anni dopo l’ultima volta. Il tecnico opera pochi cambi rispetto alla squadra sconfitta per 3-1 all’Olimpico, inserendo Konradsen sulla linea dei centrocampisti. E proprio l’ex Rennes sigla il vantaggio per i suoi all’8′ su assist di Soderlund. A questo punto però inizia a subentrare la paura e la squadra locale non esita ad approfittarne con un micidiale uno-tre firmato Marcus Pedersen (doppietta) e Adjei-Boateng. Nella ripresa gli ospiti rientrano in campo decisi a non fallire un altro match point e prima ancora Konradsen riduce le distanze al 50′ e poi, nove minuti dopo, Lanlay (al secondo centro in campionato) fissa il risultato sul definitivo 3-3. Risultato che consegna di fatto il 23° titolo della sua storia al club di Trondheim, considerata anche la sconfitta (2-1) dello Stabaek contro il Viking.

Quarto stop stagionale invece per il , che, dopo aver violato il campo del , non riesce a fare altrettanto con quello del PSG: la capolista si impone infatti per 4-1 e si porta a 29 punti, a +7 dalla seconda. Privi di diversi elementi, i Verdi si schierano con Monnet-Paquet, Eysseric e Hamouma alle spalle di Beric. È Kurzawa al 23′ a siglare il vantaggio, seguito nella ripresa da Cavani (azione di contropiede) e dalle due reti di Ibrahimovic e Lucas (di testa), in mezzo alle quali si inserisce l’autorete di Verratti per il momentaneo 3-1.

Weekend di riposo infine per il Dnipro, che tornerà in campo il 4 e 5 dicembre per la 12^ giornata della massima serie ucraina. La formazione di Markevych non potrà comunque rilassarsi completamente, visto che mercoledì alle 18 dovrà affrontare alla Dnipro Arena la gara di ritorno degli ottavi di Coppa contro l’Olimpik Donetsk, gara in cui partirà dal 2-0 conquistato all’andata.

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti