Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Daniel Ledesma come papà: “Mamma, o mi riporti alla Lazio o faccio basket”

Pubblicato

in

Cristian Ledesma bacia la Coppa Italia 2013


“Di Lazio ci si ammala inguaribilmente” diceva l’indimenticato Giorgio Chinaglia. Nel corso degli anni molti si sono ammalati di Lazio, non ultimo Cristian Ledesma, che qualche giorno fa ha svelato in Brasile il suo sogno irrealizzato di chiudere la carriera in biancoceleste (leggi qui). Il suo rapporto con la Lazio si è interrotto bruscamente, ma un altro Ledesma potrebbe tornare a vestire l’aquila sul petto. “O mi riporti alla Lazio o cambio sport, mi iscrivo a basket”. Questo il diktat del piccolo Daniel Ledesma alla mamma Marta che ha raccontato l’accaduto su Instagram: Pensavo scherzasse. Invece mi ha spiazzata: ha tirato fuori tutte le sue foto dei campionati scorsi, contato i gol, raccontato che gli esercizi erano faticosi ma divertenti, confessato che maglie diverse non ne vuole indossare. Allora mi armo di coraggio, busso a Formello (sì proprio io…), ritiro il kit della nuova stagione, ritorno al campo Gentili due volte a settimana per la sua felicità. Oggi è la sua prima convocazione battezzata con un gol. Cristian ed io ne siamo orgogliosi! Anche se ha solo 8 anni ha già capito cosa significhi legarsi ai colori e restare con quei colori addosso anche se il tuo papà è stato costretto ad andare a giocare dall’altra parte del mondo. Poteva provare rancore, rifiuto, distacco. Invece era solo nostalgia.“Papà, io così mi sento un po’ te”. E papà da lontanissimo è il laziale più felice del mondo…”. 

Continua a leggere
Pubblicità

Calciomercato

CALCIOMERCATO LAZIO Vavro ai saluti: lo slovacco verso la Danimarca

Pubblicato

in

Vavro


CALCIOMERCATO LAZIO Vavro ai saluti: lo slovacco verso il ritorno in Danimarca.

CALCIOMERCATO LAZIO Vavro ai saluti. Sembra essere già terminata l’avventura nella Capitale del centrale slovacco. La notizia arriva dalla Danimarca e sarebbe clamorosa: il club biancoceleste sta infatti per cedere Bastos e, se dovesse dire addio anche all’ex Zilina, potrebbe tornare sul mercato per rinforzare la difesa. Vavro lascerebbe dopo solo una stagione, alquanto deludente: appena 318′ infatti i minuti in campo e una sola presenza da titolare all’attivo. Troppo poco per pensare di continuareinsieme. In queste ore si starebbe dunque definendo il ritorno al Copenhagen, piazza dove il classe ’96 ha lasciato un buon ricordo. La formula scelta sarebbe quella del prestito secco: in questo modo, la Lazio potrà vedere Vavro all’opera e decidere bene cosa farne la prossima estate. In caso di cessione, la cifra richiesta non sarebbe troppo lontana dai 10,5 milioni spesi per portarlo a Roma. Il difensore, al momento ai box per pubalgia, attende novità: per lui si profila un ritorno al passato, si spera, più glorioso.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE