Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Lazio, la vittoria contro il Dnipro vale di più della sola qualificazione

Pubblicato

in



La gara di stasera col Dnipro  è di grandissima importanza. Pioli questo lo sa e sa anche che esistono vari motivi per cui la Lazio è obbligata a vincere, o almeno a non perdere. Vincere per provare a uscire da questa crisi nera. Vincere per mettersi in tasca la qualificazione con largo anticipo. Pareggiare significherebbe lo stesso qualificazione automatica, ma costringerebbe a contendersi il primo posto nel girone G in Francia contro il S. Etienne. Nelle ultime ore si è aggiunta una nuova e importante ragione per arrivare ai 3 punti, il . Si, perché ci sarebbero ben tre squadre nel mirino della Lazio nella classifica Europea. GalatasarayDinamo Minsk e Inter. La squadra Turca è stata sconfitta dall’ Atletico Madrid, Gli ucraini della Dinamo Minsk hanno trionfato contro il Porto, ma sono ad un passo, mentre i neroazzurri non partecipano alle coppe e quindi destinati ad essere scavalcati in qualsiasi caso dalla Lazio. Insomma, con la vittoria la squadra di Pioli farebbe un bel balzo in avanti. Se allo stadio Olimpico la sfida terminerà con un pari, il club del Presidente Lotito, supererebbe ugualmente il Galatasaray ma dovrà stare attenta al controsorpasso dell’ Ajax, impegnato sul campo del Celtic. Dopo tanto parlare, la vittoria stasera sarebbe utile per tanti e tanti motivi e i biancoazzurri, oggi più che mai, sono chiamati a rispondere sul campo.

News

CAGLIARI LAZIO IMMOBILE ZITTISCE I “GUFI” E I GIORNALISTI TIFOSI

Pubblicato

in

Immobile


Cagliari Lazio Immobile riparte alla grande con un bel gol a suggellare la vittoria della squadra. Poi c’è tempo per tirare le orecchie a chi non considera la forza della Lazio.

Immobile a Sky: “Gol molto importante perché il momento della partita era delicato. Ringrazio Marusic che ha fatto una grande azione. Dopo la Nazionale ho ritrovato un grande gruppo. Il mercato ha portato dei giocatori che ci daranno una grande mano sia in campo che nello spogliatoio. Sono giovani con tana esperienza. Il gruppo è rimasto forte come l’anno scorso. Obiettivi? Non mi interessa pensare alla griglia di partenza. L’anno scorso non eravamo nominati e poi siamo arrivati al lockdown secondi a un punto dalla Juve e alla fine quarti”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE