Seguici sui Social

News

La mamma di Chiara Insidioso: “Chi l’ha ridotta così marcisca in galera”

Pubblicato

in

Chiara Insidioso Monda con la tuta della Lazio


Tutti i tifosi biancocelesti non smettono di pensare a lei e al bruttissimo periodo che sta passando: Chiara Insidioso, la ragazza picchiata a morte dal fidanzato, da circa due anni vive una lunghissima e difficile riabilitazione, ridotta quasi alla condizione di un vegetale.

La mamma di Chiara, Danielle Conjarts, è intervenuta ai microfoni di Studio Aperto per raccontare il momento che sta vivendo la figlia ed i piccoli miglioramenti quotidiani nella sua riabilitazione: “Chiara sta meglio, capisce e si fa capire. Quando arrivo la mattina mi sorride e sono felicissima di averla ancora vicina. Il mio sogno è quello di riportarla a casa. Quando le dico che sto per andare, lei mi tira la mano perché non vuole. Ha 21 anni ma sembra una bambina, deve ricominciare tutto da capo con la riabilitazione. La persona che l’ha ridotta così deve marcire in galera e bisogna buttare la chiave. Quello che ha fatto a mia figlia è stato terribile“.

Continua a leggere
Pubblicità