Seguici sui Social

Conferenza stampa

PUBBLICITA

CONFERENZA – Inzaghi: “5 infortuni di titolari non mi era mai capitato ma non mi accontento del pari. Infortuni? Biglia torna prima di Bastos”

Avatar

Pubblicato

il

Simone Inzaghi allenatore della Lazio in conferenza stampa

La conferenza del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi alla vigilia di Torino Lazio, 9^ giornata di serie A Tim . Queste le sue parole:

Lazio in emergenza?

“Sì perché ci mancano giocatori importanti però sono tranquillo perché gli altri faranno di tutto per mettersi in mostra. Hanno lavorato bene, sono fiducioso. E’ difficile che tanti titolari si infortunino tutti assieme in una gara sola. Però ormai è accaduto e sono contento di quelli che ho a disposizione. So che affronteremo una gara difficile. La squadra è in crescita, ha dato ottimi segnali a Udine e col Bologna, sono fiducioso perché ho visto i ragazzi che vogliono fare bene”.

Test decisivo? Quanto si vede la mano di Mihajlovic nel Torino?

“Il Toro sa facendo bene, ha ottimi elementi ed è allenata ottimamente dal mio amico Sinisa che dà un’identità alle sue squadre. Entriamo in una settimana importante perché giocheremo 3 partite, cercheremo di cambiare qualche uomo in virtù di ogni gara. Sono fiducioso per quanto hanno fatto i ragazzi in allenamento”.

Meglio il tridente della Lazio o quello del Torino?

“Mi tengo il mio, ma anche il Torino ha un ottimo tridente e anche i sostituti sono all’altezza. Troveremo una squadra ben preparata e uno stadio pieno. Sarà bello giocarla ma l’abbiamo preparata molto bene”.

Hoed e Wallace?

“Sono molto giovani, sono entrambi del ’94. Wallace è al primo anno, sta crescendo mostrando grande disponibilità. Ha quasi imparato la lingua. Hoedt è facilitato perché sta già da un anno e sta crescendo. Sono soddisfatto di entrambi, stanno lavorando bene. E’ ovvio che per loro giocare con de Vrij è più facile, ma col Bologna nell’ultima mezzora hanno fatto bene”.

De Vrij tornerà nel derby?

“Lo spero. Il suo infortunio è stata una cosa fortuita con Immobile. In un primo momento quello uscito malconcio sembrava Ciro ma in realtà si è fatto male Stefan”.

Biglia convocato con l’Argentina…

“Non lo sapevo. Sta lavorando bene, la prossima settimana valuteremo il suo livello di recupero. Dovrebbe stare fermo sei settimane, spero di recuperarlo una settimana prima. Bastos secondo me rientrerà dopo Biglia, ma è una sensazione mia perché non ho ancora parlato coi medici. Quando i nostri si infortunano lo fanno bene (ride, ndr). Stanno seguendo un protocollo e hanno dato la disponibilità ai sanitari di tornare il prima possibile”.

Ti va bene il pareggio a Torino?

“No, la squadra deve sempre provare a vincere. Gli infortuni capitano, certo 5 titolari in una volta sola non mi era mai capitato prima ma oggi coi ritmi che ci sono può succedere. Andiamo a Torino per vincere.

Patric?

“Mette sempre il massimo impegno in allenamento, anche quando non gioca. Domani probabilmente dovrà giocare a sinistra perché abbiamo Radu e Lukaku infortunati”.

Leitner e Luis Alberto?

“Anche loro come Wallace sono arrivati da poco e devono in primis imparare la lingua. In allenamento si impegnano, Luis Alberto ha avuto la sua occasione a Bologna, mi sarei aspettato qualcosa in più ma è un ragazzo serio che si impegna molto in allenamento. Leitner dà sempre massima disponibilità”.

Parolo o Cataldi in regia?

“Domattina prenderemo la decisione. Non cambia molto. Sono due giocatori con caratteristiche differenti ma entrambi possono fare sia il playmaker che la mezzala”.

Che ne pensi della carriera di Mihajlovic? Te l’aspettavi?

“Non mi sorprende, sono contento per lui. Con lui c’era e c’è un ottimo rapporto. Prima ci vedevamo più spesso perché aveva i figli che giocavano nella Lazio. Domani ci ritroveremo contro in panchina, sarà bello rivederlo e riabbracciarlo. Spero vinca la Lazio, sappiamo che affronteremo una squadra che sta bene, ma troverà una Lazio combattiva che vorrà vincere”.

Djordjevic? Potrebbe andar via a gennaio?

“Sta lavorando molto bene. E’ prematuro parlare di mercato. Dobbiamo cercare di fare bene in queste partite che siamo in emergenza, tutti devono dare il massimo. Domenica si è riscaldato, ma poi avevo Keita affaticato e quindi ho optato per mettere Luis Alberto sulla fascia. Djordjevic ha la mia fiducia e la mia stima ma ogni volta dovrò fare delle scelte”.

Rossi?

“Sta facendo passi importanti. Ricordo quando perdemmo la semifinale col Torino me lo portai in Primavera nonostante fosse un sotto età. Deve percorrere le tappe di crescita, sta facendo bene, deve continuare a giocare in Primavera e fare la differenza in quel campionato, aiutare la sua squadra senza troppe pressioni. Poi sicuramente se ci saranno delle emergenze o se la sua crescita c0ntinuerà non avrò problemi a convocarlo in prima squadra”.

Fabrizio Piepoli


Conferenza stampa

Scontri Lazio Inter, le dure parole di Sarri in conferenza stampa

Scontri Lazio Inter, le dure parole di risposta di Sarri in conferenza stampa

Avatar

Pubblicato

il

espulsione sarri screen 4
<

Scontri Lazio Inter, le dure parole di risposta di Sarri in conferenza stampa

Scontri Lazio Inter. Durante la conferenza stampa di Europa League, il mister Sarri è tornato sui tanto discussi episodi del big match di Sabato : “Io sono rimasto al dito minaccioso e sono stato squalificato due turni con il Milan . Sabato ho visto mani addosso, calci, si parla di uno sputo che non ho visto e quindi non prendo in considerazione. Penso che il mio dito a questo punto sia estremamente pericoloso“.

sarri

LA LETTERA DI BERNABE

Continua a leggere

Conferenza stampa

Sarri sul derby : “Ero più teso per Sangiovannese-Montevarchi”

Sarri sul derby : un modo per scacciare la tensione o pura verità ?!

Avatar

Pubblicato

il

gettyimages 468617698 1200x800 1
<

Sarri sul derby : un modo per scacciare la tensione o pura verità ?!

Sarri sul derby di Roma è “strano“, dalle sue recenti dichiarazioni : “Ero più teso, sentivo di più Sangiovannese-Montevarchi di Serie C, una rivalità centenaria con qualche morto nel dopo guerra“, lascia trasparire indifferenza per la stracittadina per eccellenza. Realtà o solamente un bluff per scacciare la tensione ?!

sarri derby

CASO AINA : CORI CONTRO IL GIOCATORE DEL TORINO, INDAGA LA PROCURA

Continua a leggere

Conferenza stampa

TORINO LAZIO Juric: “Squadra di valore, ma col Milan in difficoltà”

Torino Lazio Juric ha parlato in conferenza stampa

Avatar

Pubblicato

il

Juric
<

A due giorni da Torino Lazio Juric ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa

Un Toro in grande spolvero quello che affronterà giovedì i biancocelesti in casa. Torino Lazio Juric presenta la sfida: “Loro sono una squadra di assoluto valore. Contro il cagliari hanno tirato molto e l’ho vista bene anche se hanno pareggiato. Invece con il Milan sono andati in difficoltà. Noi l’abbiamo preparata molto bene e sono curioso di vederci all’opera contro una grande squadra. Hanno giocatori di livello ma vogliamo fare la nostra partita. Belotti? sono preoccupato, non riesce a correre, forse recuperiamo Pjaca“.

TORINO LAZIO, DOVE VEDERLA IN TV

Continua a leggere

Articoli più letti