domenica, Maggio 26, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Bacci: “Contro il Crotone grossa chance per chi ha giocato meno”

L’ex difensore biancoceleste Roberto Bacci è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio per commentare il momento della Lazio di Inzaghi dopo la sconfitta di Milano contro l?inter.

Sul campionato: “La Juve è un passo avanti a tutte, la lotta è per l’Europa. La Lazio è la sorpresa di questa prima metà di stagione, nessuno si aspettava un girone di andata simile. Alcune sicurezze erano venute meno. La scelta di Inzaghi alla fine è stata quella giusta. Inter a parte, e dispiace per la sconfitta, complimenti a questa squadra: 34 punti sono tanti, all’inizio non me lo sarei aspettato“.

PUBBLICITA

La Lazio ha evidenti problemi nei secondi tempi: “Nei primi tempi giochiamo sempre bene, mettiamo pressione all’avversario, siamo pericolosi e comandiamo il gioco. Sembriamo un’autentica macchina da gol. Poi, spesso, abbiamo delle amnesie quasi inaspettate. Nell’ultima gara, nessuno poteva immaginare che in 12 minuti l’Inter potesse realizzare tre reti. Bisogna migliorare dal punto di vista mentale. Dobbiamo migliorarci per compiere il definitivo passo in avanti per puntare all’Europa“.

Sul gol di Banega, fatale l’errore di Milinkovic-Savic: “In occasione del gol di Banega, Milinkovic è andato a contrasto e pensava di riuscire ad andar via. Dispiace perché contro le gradi la squadra non è mai riuscita a mettere una pezza all’errore del singolo con una chiusura della difesa o la parata del portiere. In tal senso quanto accaduto in casa del Milan è emblematico, con Bacca che è partito in campo aperto dopo l’infortunio di Parolo. Abbiamo sempre pagato a caro prezzo“.

  Caso boccia la Lazio "Quest'anno non si salva nessuno". Critiche alla società

Si riparte contro il Crotone: “Contro il Crotone, i giocatori che hanno giocato meno avranno una grande opportunità per dimostrare al tecnico e alla società che sono pronti e all’altezza. Non ci saranno Keita e Felipe Anderson, così come Lulic: sono calciatori fondamentale. Se questi ultimi non mancassero, saremmo tutti più felici“.

Infine sule alternative nel ruolo di esterno offensivo: “Lombardi è un giocatore che da sempre il massimo; per Kishna e Luis Alberto la gara al rientro dalla sosta natalizia può rappresentare una grossa chance. Mister Inzaghi vede i calciatori ogni giorno, sarà lui a decidere e i giocatori a loro volta dovranno dimostrare al tecnico di aver fatto la scelta giusta puntando su di loro”.

LIVE NEWS