sabato, Aprile 13, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

De Cosmi: “Contro il Bologna ho visto una grande Lazio”. E su Immobile…

L’allenatore della Lazio Women, Roberto de Cosmi, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel parlando della partita di ieri.

L’ANALISI DI DI DE COSMI

Roberto De Cosmi, allenatore della Lazio Women, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel analizzando la partita di ieri. Ecco le parole del mister:“La duttilità e la disponibilità di questo gruppo permette a Inzaghi di avere un atteggiamento tattico di spessore, che può variare con la difesa a 3, a 4 o a 5 a seconda delle esigenze. Radu stringeva molto, Lulic scalava nella posizione di quinto di difesa: il pacchetto arretrato ha lavorato in maniera disciplinata e accorta. In tutto ciò, la squadra era anche pronta a ripartire. La gara è stata gestista dall’inizio alla fine con il giusto atteggiamento: la Lazio è stata padrona del campo in lungo e in largo”.

PUBBLICITA

“I biancocelesti hanno sfruttato al meglio l’ampiezza data da Basta e Lulic. Il bosniaco, da un punto di vista tattico, ha ricoperto tutti i ruoli. A volte, in fase di non possesso, Milinkovic restava sopra la linea della palla per fare densità in transizione positiva. Il primo gol di Immobile è arrivato da un assist preciso di Lulic dalla corsia mancina con il piede destro. Il tecnico ha sfruttato tutte le armi che aveva a disposizione e la squadra ha deliziato per atteggiamento e praticità. Sfida gestita a 360°: il ritmo è stato leggermente rallentato nel finale per gestire meglio poi Immobile ha chiuso la gara grazie a un assist al bacio di Milinkovic. Murgia e Keita, subentrati, hanno dato dinamicità alla squadra. Il risultato non fa una piega”.

I PROTAGONISTI

Il mister hai poi parlato dei protagonisti del match: “Immobile è un campione, un ragazzo semplice, duttile, abile in fase realizzativa, che fa tanto movimento. Con l’ingresso di Keita, il classe 1990 ha creato spazi per senegalese e gli inserimenti delle mezzali. Sta ripagando la fiducia di società, direttore sportivo e ambiente. Ha sposato appieno il progetto Lazio. È un centravanti moderno: disponibile alla giocata, crea spazi per i compagni e finalizza. È ancora molto giovane, la coralità e la disponibilità di questo gruppo compatto e coeso gli sta permettendo di esprimersi al meglio. L’atteggiamento messo in campo al Dall’Ara è stato frutto di coralità ed equilibrio psicologico e fisico. Questa squadra corre: a quattro giorni dal derby, la squadra ha affrontato una sfida importante su un campo ostico. Gli avversari hanno provato a sorprendere tatticamente.

La Prima Squadra della Capitale ha sbloccato la gara alla prima opportunità. Gara dopo gara, Murgia risponde in campo alla fiducia dimostrata da tecnico e società. Gioca sempre con coraggio, come dimostrato nella prima da titolare a San Siro o nelle altre occasioni. Dimostra il suo valore restando sempre a disposizione del gruppo. Schierarlo da play fa capire quanta importanza Inzaghi riproponga nel giocatore, che lo ripaga con le prestazioni. È un valore aggiunto nel gruppo. Lo ha costruito, lavora giorno dopo giorno. Si tratta di un doppio successo: le vittorie sul campo e la crescita di ragazzi nati nella nostra scuola calcio.

OBIETTIVI

Conclude poi con gli obiettivi della squadra di Inzaghi: “Ci sono ancora 11 gare, quindi 33 punti. Questa squadra pensa gara dopo gara, allenamento dopo allenamento. Ha voglia di fare bene e dimostrare il valore attraverso le prestazioni. Ha dimostrato compattezza, unità d’intenti. La classifica è frutto di duro lavoro. La squadra risponde bene a ogni difficoltà che gli si pone davanti. Domenica prossima ci saranno scontri diretti e noi giocheremo lunedì. Ci dovremo far trovare pronti. I due giorni e mezzo di riposo concessi dal tecnico saranno utili per ricaricare batterie fisiche e mentali”.

INTANTO IL BOLOGNA PENSA AD UN GIOCATORE DELLA LAZIO>>>CLICCA QUI

LIVE NEWS