martedì, Aprile 16, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Patric, un giocatore rinato grazie a tenacia, sacrificio e umiltà

TENACIA, SACRIFICIO, UMILTA’ : GABARRON PATRIC

Una stagione meravigliosa per la Lazio di Simone Inzaghi, conquistati settanta punti e l’accesso diretto in Europa League. Questi risultati sono merito non di un singolo ma di un gruppo, sempre unito e volenteroso di raggiungere gli obiettivi predisposti dalla società a inizio stagione. Il gruppo dunque, è stato la chiave di volta per Inzaghi, che pur non avendo una rosa ampia ha utilizzato al meglio tutti i ragazzi a disposizione. Tra tutti, il giocatore che si è distinto per tenacia, sacrificio e umiltà è stato sicuramente Gabarròn Patric. Il ragazzo arrivato lo scorso anno tra lo scetticismo generale dell’ambiente, dopo una stagione da autentico comprimario, è riuscito quest’anno con le sue doti a convincere il mister biancoceleste che molto spesso lo ha schierato titolare.

PUBBLICITA

L’ARRIVO E LE DIFFICOLTA’, LA RINASCITA CON INZAGHI

Patric arrivato a Roma dal Barcellona B, non ha quasi mai trovato spazio il primo anno con mister Pioli, se non fosse poi che la squadra fu decimata da infortuni e il tecnico parmigiano dovette schierarlo per forza titolare, ricordiamo soprattutto il derby finito 1-4 per la Roma. Chiunque dopo una stagione del genere passata nel dimenticatoio avrebbe chiesto la cessione. Eppure Patric ha continuato a lavorare con sacrificio senza mai un’affermazione fuori posto. Inzaghi ha saputo valorizzarlo al meglio e oggi i risultati sono eccezionali. Lo spagnolo è diventato un terzino veloce, migliorato molto in fase difensiva che ha conquistato l’amore dei propri tifosi. Amore conquistato sicuramente non per capacità tecniche ma per la voglia di sacrificarsi e dare il 100% in ogni occasione.

VAMOS PATRICIO

Nella prossima stagione lo spagnolo dovrà confermarsi, quest’anno ha giocato venti partite dando il meglio di sé. E’ giovane, può migliorare e potrebbe scavalcare nelle gerarchie Dusan Basta che quest’anno ha disputato una stagione tra alti e bassi. Inoltre il serbo molto spesso accusa diversi problemi fisici. Nulla avviene per caso, occorre molto lavoro e molta passione, rispettando la maglia che si indossa. Patric è un esempio per tutti, il suo motto come il nostro è sicuramente “NON MOLLARE MAI”. Vamos Patricio.

 

SEGUICI SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK>>>CLICCA QUI

INZAGHI PARLA DEI RINNOVI DI KEITA, BIGLIA E DE VRIJ >>> LEGGI QUI

LIVE NEWS