Seguici sui Social

News

Manfredonia, ag. Palombi: “Stiamo parlando di rinnovo con la Lazio”

Pubblicato

in



Andrea Manfredonia, figlio del più conosciuto Lionello ex di Lazio e Roma, fa il punto sul mercato della Lazio. Parla anche di un suo assistito, il giovane Simone Palombi, che veste la maglia biancoceleste.

Queste le parole dell’agente Manfredonia a Radio Incontro Olympia: “Mercato Serie A? Mi aspetto un campionato più equilibrato. Ci sarà un rafforzamento delle squadri concorrenti della Juventus e speriamo anche della Lazio. Le milanesi devono accorciare questo gap con le prime tre. Il Napoli è quello più vicino ai bianconeri e meritava per il gioco espresso il secondo posto”.

CASI SPINOSI: KEITA E DONNARUMMA

“Donnarumma sembra che vada via da quello che ho sentito. Non so se sia possibile una riapertura: le parti sono state molto decise ma tutto può succedere nel mercato. Comunicati e contro-comunicati hanno stressato la vicenda e sarà dura ricomporre il tutto. Keita ha una situazione identica dal punto di vista contrattuale a quella del portiere del Milan. Credo che vada via: gli acquirenti non mancano ma il mercato principale del senegalese è quello italiano. Spero che la Lazio lo ceda per monetizzare e non perderlo a zero”.

DOPO BIGLIA

“Biglia è un giocatore unico, difficile da sostituire. Non esistono molti giocatori con quelle caratteristiche. Sicuramente serve un giocatore pronto, con esperienza nel campionato italiano. Badelj è un ottimo profilo che incarna quello che la Lazio sta cercando”. 

RINNOVO PALOMBI

“Con la Lazio parlo di Palombi. Stiamo valutando il rinnovo: il ragazzo vuole assolutamente affermarsi con la maglia della Lazio anche in futuro. La Lazio vuole valutarlo nel ritiro di Auronzo; Inzaghi lo conosce benissimo dalla Primavera. Sono sicuro che il mister troverà un altro giocatore magari già pronto per la Lazio grazie all’ottima esperienza con la Ternana. Inzaghi è un valore aggiunto per i giovani: vuole creare un gruppo forte per far capire ai nuovi cosa vuol dire vestire la maglia biancoceleste. Lotito è un personaggio particolare: mi sono abituato a trattare con lui. Ha idee chiare che hanno cambiato il calcio, lo hanno fatto crescere. Il calcio va ridimensionato soprattutto se guardiamo alla situazione che sta vivendo l’Italia”. 

SEGUICI SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FB>>>CLICCA QUI

LEGGI ANCHE LE PAROLE DELL’EX PRIMAVERA BERARDI SUL PORTIERE DELLA LAZIO>>>CLICCA QUI

Continua a leggere
Pubblicità