Petrelli: “Belotti-Immobile? Fossi Ventura punterei solo su uno dei due”

Ciro Immobile attaccante della Lazio
©Gianni Barberi

In questa stagione la coppia di attaccanti Belotti-Immobile è stata una delle più prolifiche d’Europa. La definitiva esplosione del giocatore del Torino e la rinascita del biancoceleste sono state una piacevole sorpresa. Belotti e Immobile sono diventati una garanzia, sia nei pensieri di Ventura che nei numeri prodotti. Non la pensa così però l’ex terzino biancoceleste Sergio Petrelli che ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3 ha così parlato della coppia Azzurra:

“Uno dei due è di troppo. In campo si pestano un po’ i piedi. Una punta deve essere accompagnata da un paio di mezze punte, non da un doppione. Sugli esterni si crea poco gioco, non ci sono spazi e di conseguenza arrivano poche palle in mezzo. Non è facile trovare giocatori che riescano ad amalgamarsi in una certa maniera. Non sarà facile, dovrà plasmare questa Nazionale. Io ne sceglierei uno solo. Questa Nazionale ha bisogno di rodaggio. Tanti giocatori devono crescere ma sono certo che tra tre anni saranno fior fior di calciatori. Giocatori che gli altri ci invidieranno. Per il Mondiale c’è poco tempo per migliorare, vedo meglio gli Europei”.