Seguici sui Social

News

Carlos Fanlo (Diario La Grada): “Caicedo? Se valorizzato è impossibile da fermare”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Carlos Fanlo, redattore del Diario La Grada, giornale che segue da vicino le vicende dell’Espanyol, ha commentato il trasferimento di Caicedo alla Lazio.

Queste le parole del giornalista riportate sul Corriere dello Sport: «Anche se sono molto dispiaciuto per la partenza di Felipe, non posso che essere felice per lui. La chiamata di una squadra come la Lazio è la miglior cosa che gli potesse capitare in questo momento della carriera. Pure nella sua vita privata». Sulle caratteristiche tecniche di Felipao: «E’ un attaccante potente ma con i piedi, specie il mancino, molto raffinati. Sa giocare molto bene spalle alla porta ma non sfigura neppure quando punta il diretto avversario, grazie alla sua straordinaria esplosività. Se un tecnico è capace di saper valorizzare a pieno le sue qualità fisiche e caratteriali non ce n’è per nessuno. Quando si sente bene e lo fanno sentire importante è letteralmente impossibile da fermare». Ma allora come spiegare i suoi numeri (2 reti in Liga in 26 spezzoni di gara): «L’anno scorso è arrivato Flores e la sua idea di un calcio basato su una fitta trama di passaggi ha finito per penalizzare Caicedo. Lui ha bisogno di una squadra più verticale che lo solleciti di continuo con passaggi nello spazio. Il tecnico Gonzales, colui che guidò l’Espanyol tra il 2014 ed il 2015, capì in pieno Felipe.Lo mise al centro del progetto motivandolo al massimo. La squadra lo cercava con continuità e lui riusciva a fare a fettine le difese rivali. Per questo penso che alla Lazio possa trovarsi benissimo. Lì potrà integrarsi alla perfezione con Immobile, che è un altro che certo non si risparmia. E potrebbe aprire corridoi anche agli altri compagni, ad iniziare da Anderson». La moglie: «Si frequentano ormai da diversi anni e lui ama viziarla. Pare che ultimamente l’abbia portata a Saint-Tropez per una giornata di shopping con un jet privato. Se riusciranno a far stare bene la consorte a Roma metà dei problemi sono già risolti».

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI PINELLI SU KEITA

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER SU TWITTER

 


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Paolo Di Canio ex attaccante della Lazio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti