Seguici sui Social

Conferenza stampa

CONFERENZA – Caicedo: “Essere qui un passo avanti per me”. Poi sul passaporto…

Pubblicato

in

Felipe Caicedo attaccante della Lazio


Questa mattina dalla sala stampa di è intervenuto in conferenza l’ultimo acquisto di casa , Felipe . L’attaccante ecuadoregno è stato presentato in compagnia dell’esterno montenegrino Adam Marusic.

Parla Tare

“Presentiamo il nuovo attaccante Felipe Caicedo. Un giocatore con caratteristiche che possono completare la nostra squadra. Ha giocato in diversi paesi e spero questo lo aiuterà ad ambientarsi nel nostro calcio. Nei pochi giorni che siamo stati insieme ho avuto modo di capire che è un giocatore di grande professionalità e credo sarà un riferimento per noi. Ci sono molte aspettative su di lui e sono convinto che farà molto bene qui, anche perchè ha un mondiale da giocare. Per venire qui ha rinunciato a tanti soldi e questo gli fa onore. Ha capito che venire qui era una grande opportunità per la sua carriera. Gli auguro il meglio”.

CAICEDO

Cosa ti ha convinto a scegliere la Lazio?

“La Lazio è un grande club, un passo in avanti per la mia carriera. Voglio far parte di questo progetto e come ha spiegato il Ds Tare già da adesso sono pronto a dare il meglio di me stesso”.

Hai avuto difficoltà in questo cambiamento?

“No ero già pronto a questo. Ovviamente può succedere qualsiasi cosa. E’ stato un cambiamento importante e positivo e sto facendo di tutto per adattarmi più velocemente possibile a questo e al gioco italiano”.

Sei pronto già per domenica contro la Juventus?

“Ho molta voglia di giocare. Mentalmente sono già pronto. Ovviamente a livello fisico non sono al massimo ma questo è normale. Nel mio cuore c’è tanta voglia di far bene, se dovrò giocare mi farò trovar pronto”.

Che tipo di giocatore sei?

“Sono una prima punta, un attaccante d’area, un finalizzatore. Mi piace andare incontro a prendere la palla. Posso adattarmi a qualsiasi modulo e posso convivere con gli altri attaccanti. L’importante è che il sistema mi permetta di far goal”.

La Lazio potrà dire la sua anche in Europa?

“La Lazio ha un ottimo potenziale. L’Europa League è un torneo molto competitivo con molti club importanti. E’ una grande opportunità per la Lazio. Ha tanti giocatori che possono far bene”.

Che accoglienza hai trovato alla Lazio?

“Qui c’è un grande gruppo. Una squadra che ha molto cuore. Mi stanno aiutando in tutto quello di cui ho bisogno. Mi ha sorpreso la personalità dell’allenatore e il suo approccio diretto con i giocatori, mi sta dando molta fiducia”.

Quanta voglia di riscatto hai?

“Ho tantissima fame, anche perché non ho mangiato (ride ndr). E’ una grande opportunità per me, in un club importante. L’ultimo periodo non è stato troppo positivo per me ma spero di rifarmi qui, far goal e vincere. Voglio riscattarmi”.

Cosa pensi degli attaccanti della Juve? E di Immobile?

“Ciro lo conosco dai tempi in cui giocava al Siviglia. Higuain l’ho incontrato anche in Nazionale. Nella nostra squadra abbiamo anche Keita. Domenica indipendentemente da chi giocherà avranno tutti voglia di vincere”.

Hai conosciuto anche Eriksson al Man City, che ne pensi di lui?

“E’ stata una buona esperienza con lui, è lui che mi ha voluto al Manchester. E’ un uomo buono ed un grande allenatore, provo per lui un grande affetto”.

Sul passaporto spagnolo…

Ho già fatto degli esami per ottenerlo. Credo che entro dicembre dovrei ottenere il passaporto spagnolo”.

METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER SU TWITTER

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI ADAM MARUSIC>>>CLICCA QUI

Conferenza stampa

LAZIO SAMP Conferenza Ranieri: “Partita tremenda, Lazio sa cosa ottenere”

Pubblicato

in

Claudio Ranieri allenatore italiano


SAMP Conferenza Ranieri. Il tecnico blucerchiato ha parlato dalla sala stampa del Ferraris di Genova a due giorni dalla sfida dello Stadio Olimpico in programma sabato alle 15.

LAZIO SAMP Conferenza Ranieri: “Il nostro spirito è sempre lo stesso, voglio la stessa determinazione al di là dei risultati. Sarà una partita tremenda perché la Lazio è in un momento in cui qualsiasi cosa tocca le riesce. Immobile segna da ogni posizione. È una squadra che sa cosa ottenere”.

COME ARRIVA LA SAMP

Daremo tutto al di là del risultato. La Lazio è una squadra bella da vedere, sa che poi il gol lo trova, ha fatto meno gol solo dell’Atalanta. Lo sappiamo e dobbiamo adeguarci. Abbiamo trovato una nostra compattezza ma dobbiamo dimostrarla ogni volta. Il nostro sacrificio e il nostro essere squadra dobbiamo mostrarlo ogni volta. Quando non lo facciamo, non siamo più squadra e questo non lo accetto. Niente rilassamento dopo Brescia, è la cosa peggiore che possiamo fare, non lo accetto. Mi sta bene un gol sbagliato ma la prestazione ci deve stare. Per me è sacra”.

IN VENDITA I TAGLIANDI PER NAPOLI-LAZIO>>>LEGGI LE INFO QUI

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere

Articoli più letti