Seguici sui Social

News

PALERMO – Zamparini ha scelto il suo erede: il nuovo presidente è Giovanni Giammarva

Pubblicato

in

Il logo dell'US Palermo calcio


Il ha un nuovo presidente. Dopo il breve interregno di Paul Baccaglini l’ex presidente Zamparini ha scelto il commercialista Giovanni Giammarva. Ad eleggerlo è stato il cda della società. Il nuovo numero uno palermitano rappresenterà la società siciliana presso tutte le istituzioni pubbliche e sportive.

Ecco la nota pubblicata sul sito ufficiale della società rosanero: “L’U.S. Città di Palermo comunica che in data 8/11/17 alle ore 17 si è riunito il Consiglio di Amministrazione del Palermo Calcio con la nomina del suo Presidente all’ordine del giorno.

È stato nominato Presidente il dottor Giovanni Giammarva, che rappresenterà la Società presso tutte le Istituzioni Pubbliche e le Istituzioni Sportive.

A Giammarva formuliamo le nostre congratulazioni e i nostri auguri per un proficuo lavoro affinché aiuti la nostra gloriosa Società al raggiungimento dell’obiettivo fissato: il ritorno in Serie A.

FORZA PALERMO, SEMPRE!
.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI MILINKOVIC

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER SU TWITTER

NEVIO SCALA PARAGONA IMMOBILE A BONINSEGNA

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti