Seguici sui Social

News

SCARPA D’ORO – Immobile raggiunto in vetta alla classifica

Pubblicato

il

Ciro Immobile durante Lazio Napoli
PUBBLICITA

Il weekend ha portato una novità per Ciro Immobile, che ora non è più solo in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro.

Un gol dolceamaro per Ciro Immobile quello messo a segno sabato nel derby. Se da un lato, infatti, non ha permesso alla Lazio di pareggiare i conti con la Roma, dall’altro ha fatto sì che il bomber biancoceleste toccasse quota 15 centri in campionato (19 stagionali), restando così in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro con 30 punti. Un primato che Ciro dovrà però condividere con Edison Cavani, il quale ha annullato il distacco con una doppietta al Nantes. La punta del Psg ha superato Albert Prosa dell’FCI Tallinn e Rauno Sappinen del Flora Tallinn, ora in terza piazza con 27 gol complessivi in 35 presenze. E traffico si registra anche in quinta posizione, occupata a pari merito da Radamel Falcao, Robert Lewandowski e Mauro Icardi. Fanalino di coda della top ten infine il detentore del titolo Lionel Messi, insieme a Paulo Dybala e Igor Angulo del Górnik Zabrze. Immobile resta quindi al comando, ma potrà approfittare del recupero con l’Udinese per riprendersi il trono solitario.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

 

1) 30: Ciro Immobile (Lazio, ITA – 15 gol x 2,0)
1) 30: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA – 15 gol x 2,0)
3) 27: Albert Prosa (FCI Tallinn, EST – 27 gol x 1,0)
3) 27: Rauno Sappinen (Flora Tallinn, EST – 27 gol x 1,0)
5) 26: Radamel Falcao (Monaco, FRA – 13 gol x 2,0)
5) 26: Robert Lewandowski (Bayern, GER – 13 x 2,0)
5) 26: Mauro Icardi (Inter, ITA – 13 gol x 2,0)
8) 24: Lionel Messi (Barcellona, ESP – 12 gol x 2,0)
8) 22: Paulo Dybala (Juventus, ITA – 12 gol x 2,0)
8) 24: Igor Angulo (Górnik Zabrze POL – 16 gol x 1,5)

*Moltiplicatore in base al ranking UEFA per nazioni: primi cinque campionati x 2.0, da sei a 21 x 1,5, da 22 in poi x 1,0

LEGGI ANCHE LE ULTIME IN VISTA DI LAZIO-VITESSE

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Paolo Di Canio ex attaccante della Lazio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti