Seguici sui Social

Articolo copertina

Arturo Diaconale: “Sono gli arbitri migliori al mondo. Se non è incompetenza allora cos’è?”

Pubblicato

il

Il responsabile della comunicazione Lazio Arturo Diaconale
PUBBLICITA

Il Responsabile della Comunicazione biancoceleste Arturo Diaconale,  intervenuto ai microfoni di Radio24, è tornato a parlare della gara di ieri della Lazio con il Torino.

Queste le parole di Diaconale:“Parlo a nome di tutti i tifosi della Lazio. Chiediamo che questi errori non si ripetano più, vogliamo un campionato regolare. La tifoseria ci chiede di compiere degli atti di protesta. Ipotesi estrema: ritirare la Lazio dal campionatoC’è molta amarezza nell’ambiente, è una vicenda che ha dello scandaloso. Era un rigore solare che se fosse stato assegnato non avrebbe comportato il rosso a ImmobileQuello di ieri sera è solo l’ultimo anello di una catena di errori che sembrano costantemente diretti a penalizzare la LazioNon mi piace piangere e neanche il complottismo ma il diritto al sospetto va concesso. Qui non si parla di arbitri scarsi ma dei migliori al mondo. Ed allora se non è incompetenza che cosa c’è dietro?”.

LEGGI ANCHE L’EDITORIALE DI DE BARI

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER

IL RESPONSABILE DELLA COMUNICAZIONE BIANCOCELESTE E LA CULTURA DEL SOSPETTO


Pubblicità

Articolo copertina

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza ma anche fiducia”

Pubblicato

il

lotito-lazio

Nella giornata del suo 64esimo compleanno Lotito ha parlato al canale ufficiale biancoceleste.

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia. Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita. Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti“.

Continua a leggere

Articoli più letti