Guai in Argentina per il ct dell’Albiceleste Jorge Sampaoli

Jorge Sampaoli allenatore del Siviglia

Guai in Argentina per il ct dell’Albiceleste Jorge Sampaoli.

Non è stato certamente un bel Natale per Jorge Sampaoli: il ct dell’Argentina è stato infatti fermato dalla polizia a Casilda, la città a 335 chilometri a nord-ovest di Buenos Aires dove è nato. Il motivo, secondo i media argentini, l’essere stato ‘pizzicato’, dopo il matrimonio della figlia Sabrina, a trasportare nella sua auto più persone del consentito. Una circostanza che ha irritato (per usare un eufemismo) l’ex tecnico del Siviglia, il quale, sempre secondo quanto riferito, si sarebbe scagliato contro gli agenti, trattenuto a fatica da parenti e amici, insultandoli (“Siete degli stupidi, guadagnate 100 pesos al mese“). Ciò dopo essere stato sottoposto ad un alcol-test che avrebbe rivelato un tasso oltre i limiti de consentito. Il tutto è stato inoltre ripreso, e poi postato sui social, da un automobilista di passaggio.

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL MERCATO BIANCOCELESTE

SEGUICI ANCHE SU TWITTER