PAGELLONE LAZIO 2017 – Da zero a mito: Thomas Strakosha

Thomas Strakosha portiere della Lazio

Torna come ogni anno, a cavallo tra il 2017 e il 2018, il pagellone di fine anno di Laziochannel. La primissima copertina di questa speciale rubrica l’abbiamo riservata al numero 1 laziale Thomas Strakosha.

E chi se lo sarebbe mai aspettato che questo portierino, classe ’95, spedito a Salerno a fare panchina solo un anno e mezzo fa, sarebbe diventato un punto di riferimento inamovibile dell’11 di Inzaghi? In pochi. Reattivo tra i pali, sicuro nelle uscite, abilissimo con i piedi. Portiere moderno tout court. Un 2017 da incorniciare per lui, che si è preso la porta della Lazio e non l’ha più abbandonata, costringendo il pur bravo connazionale Berisha a cercare fortuna altrove. Per Strakosha è arrivato anche l’esordio in Nazionale, proprio contro l’Italia. Di lui si ricordano parate importantissime, su tutte forse il rigore netraulizzato a Dybala all’Allianz Stadium a tempo scaduto. Una parata che ha consentito ai biancocelesti di sfatare un tabù Juventus che durava in trasferta da oltre un decennio. Sicuramente ha ancora ampi margini di miglioramento, sotto la guida dell’esperto Grigioni non potrà far altro che ottimizzare ulteriormente le sue prestazioni. Del resto ha solo 22 anni… MURO. VOTO: 8,5

Giulio Piras

SEGUICI SU TWITTER

CACERES ALLA LAZIO!