Seguici sui Social



Articolo copertina

CRONACA MILAN LAZIO 2-1 – Continua il tabù al San Siro ma che Lazio!

Avatar

Pubblicato

il

I giocatori della Lazio esultano
PUBBLICITA



Cronaca Milan Lazio, 22^ giornata di serie A Tim terminata sul risultato di 2 a 1. A segno e per i rossoneri, mentre dei biancocelesti il gol è di .

La partita si dimostra subito su ritmi alti: al 10′ Strakosha devia in corner una sassata di Calhanoglu dal limite dell’area. Proprio il turco al quarto d’ora serve su punizione Cutrone che batte il numero 1 biancoceleste. Da rilevare, però, che l’attaccante colpisce la palla col braccio quindi il gol andava annullato. La Lazio non si abbatte e al 20′ trova il pari con Leiva che apre a destra per Marusic che stoppa di destro e finalizza di sinistro. 1 a 1 e palla al centro. Al 26′ la punizione di Suso sibila la traversa. Alla mezzora grande conclusione di Luis Alberto che colpisce la traversa. Al 40′ ancora Calhanoglu impensierisce Strakosha con un tiro potente ma centrale. Poco prima del duplice fischio il Milan trova il vantaggio con Bonaventura bravo a inserirsi in area e a battere di testa il numero 1 biancoceleste. Grosse responsabilità a Bastos che si dimentica la marcatura sul centrocampista rossonero.

FELIPE SHOW

Nella ripresa i biancocelesti soffrono il vantaggio rossonero e non si chiudono nella propria area lasciando il pallino del gioco agli avversari. Neanche l’inserimento di Felipe Anderson al posto di Leiva desta la Lazio. Il primo squillo del secondo tempo arriva al 60′ quando Milinkovic-Savic ci prova di testa ma la palla lambisce la traversa. Cinque minuti dopo il numero 10 biancoceleste si invola sulla sinistra e serve al centro Milinkovic-Savic, peccato che il tiro del serbo venga respinto da Romagnoli. Pronta risposta del Milan con Bonaventura che ci prova dalla distanza senza troppo impensierire Strakosha.

Ancora Lazio con Milinkovic-Savic che ci prova due volta nel giro di pochi minuti ma in entrambi i casi trova la pronta risposta di Donnarumma. All’85’ Felipe Anderson semina il panico nella difesa rossonera e serve al centro Lulic che a porta sguarnita non riesce a deviare la palla nella rete. Grandissima occasione sprecata dalla Lazio. E’ l’ultima opportunità della partita che si chiude sul 2 a 1. I capitolini pagano oltremodo gli errori difensivi, ma la prestazione, soprattutto nella ripresa, rimane di alto livello. Appuntamento tra 3 giorni in cui gli uomini di Inzaghi avranno modo di vendicare questa sconfitta.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS LAZIO SU GOOGLE EDICOLA

TARE SOTTOLINEA L’IMPORTANZA DI CAICEDO

 


Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

Lazio al lavoro in vista del Parma. In campo si rivede Strakosha

Avatar

Pubblicato

il

Archiviata la domenica di riposo dopo il derby, la Lazio si è ritrovata a Formello per preparare il match di Coppa Italia contro il Parma

Oggi la squadra si è ritrovata alle 11.00 a Formello per preparare la sfida di giovedì in Coppa Italia. In campo, oltre all’infortunato Cataldi, non si sono visti nemmeno Caicedo e Luiz Felipe. Contro il Parma in difesa giocherà sicuramente Patric, probabilmente accanto ad Acerbi e Hoedt. In avanti potrebbe tornare titolare il Tucu Correa, recuperato e oggi in campo per l’intera seduta. In questo senso Inzaghi dovrà valutare se impiegare dal 1′ Ciro Immobile, ultimamente costretto agli straordinari, oltre alle ipotesi Muriqi e Pereira. Oggi allenamento completo anche per Fares, che sembra aver completamente smaltito il problema alla caviglia e dovrebbe agire sulla corsia sinistra. In cabina di regia, complice la squalifica di Lucas Leiva per due turni, ci sarà Marco Parolo. Al suo fianco due tra Milinkovic, Luis Alberto e Akpa-Akpro, favorito per un posto da titolare con uno dei due big pronto a tirare il fiato. Buone notizie per Thomas Strakosha: il portiere albanese, alle prese con un trauma distrattivo femorale, questa mattina è tornato ad allenarsi a Formello.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti