LAZIO CALCIO MERCATO Rinnovo Radu, l’ag risponde. E su post Anderson e Milinkovic…

LAZIO CALCIO MERCATO Rinnovo Radu, la risposta dell’agente Matteo Materazzi. LAZIO CALCIO MERCATO Rinnovo Radu, la questione è ad un bivio. Sul rumeno, uno dei fedelissimi biancocelesti, si è abbattuto […]

LAZIO CALCIO MERCATO Rinnovo Radu, la risposta dell’agente Matteo Materazzi.

LAZIO CALCIO MERCATO Rinnovo Radu, la questione è ad un bivio. Sul rumeno, uno dei fedelissimi biancocelesti, si è abbattuto forte l’interesse del Fenerbahce. E ora, dopo più di 10 anni con l’aquila sul petto, sta a lui decidere cosa fare del suo futuro. Cedere alle sirene turche o accettare una proposta di rinnovo del contratto in scadenza nel 2020? Per dare una risposta, è intervenuto Matteo Materazzi, procuratore di Radu e dell’ex Marchetti.

È chiaro e sotto gli occhi di tutti – le parole a ‘llsn – che Radu sta benissimo alla Lazio. Dobbiamo vederci con la società, l’interesse del Fenerbahçe è concreto, ma si ferma lì. Non c’è nulla di impostato, nulla di ufficiale. Ora vediamo il club e decideremo il suo futuro. È un ragazzo eccezionale, che ha voglia di far bene, non lo sposti con le voci di mercato. Ha due anni di contratto, incontreremo la società, vediamo quando. Stefan sta benissimo, questi colori sono la sua pelle. La situazione è ferma a questo, ma è normale che a 31 pensi al suo futuro e a quando tra due anni il contratto con la Lazio scadrà. Valuteremo“.

MARCHETTI-GENOA

Sta benissimo, Federico. Ho parlato col direttore Perinetti e mi ha confermato che è in forma mentalmente e fisicamente. È un Marchetti rigenerato, con tantissima voglia di ricominciare e recuperare il tempo perso. È un portiere di spessore, è nell’età migliore per quel ruolo. Un portiere che ha allungato tantissimo la sua carriera, aveva bisogno di nuovi stimoli, cancellare il passato e mettere da parte questo anno e mezzo alla Lazio. Una situazione difficile, da separato in casa, in un ambiente che amava. Adesso è in una società gloriosa, al centro di un nuovo progetto“.

DOPO ANDERSON E MILINKOVIC

Nei primi anni era un giocatore che spostava gli equilibri, ma spesso si incupiva, lo vedevi in disparte. Era un divorzio annunciato, per lui Lazio non era un punto d’arrivo, glielo leggevi. Andrei a prendere Chiesa, ma costa tanto. Gomez è forte, a Simone piace tante, se n’è parlato spesso in passato. Può essere un obiettivo, oggi il mercato lo fanno i giocatori. Quando chiedono e se chiedono di andar via, diventa complicato trattenerli. Milinkovic? Il Real ha bisogno di nuovi punti di riferimento, in campo e a livello mediatico. Milinkovic resta tra i top 5 nel suo ruolo, ti sfasa gli equilibri. Uno tra Chelsea e Real deciderà di prenderlo e la Lazio farà cassa, senza svenderlo“.

LEGGI ANCHE GASPERINI SUL PAPU GOMEZ

DIVENTA FOLLOWER ANCHE SU LA CRONACA DI ROMA

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

ULTIME NOTIZIE