Seguici sui Social

News

LAZIO PRIMAVERA Buona la prima dei ragazzi di Valter Bonacina

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Valter Bonacina allenatore della Lazio Primavera
PUBBLICITA

LAZIO PRIMAVERA Buona la prima dei ragazzi di Valter Bonacina. Inizia nel migliore dei modi il ritiro di Pietralunga dei giovani biancocelesti. Nella prima amichevole della stagione la squadra di Bonacina ha battuto 7-0 il Città di Castello.

LAZIO PRIMAVERA Buona la prima dei ragazzi di Valter Bonacina. Sette le reti rifilate al Città di Castello nell’esordio stagionale dalla Primavera biancoceleste. A segno Rezzi, per lui una doppietta, Baxevanos, Cesaroni e Tyro Nimmermeer, autore di una tripletta. Il diciottenne attaccante olandese originario del Suriname, in prova coi biancocelesti, ha realizzato tre gol da subentrato. All’inizio il tridente offensivo era formato dal fuoriquota Lukaj e dai due nuovi acquisti Ibañez e Luan Capanni. Spazio anche al polacco Czyz. La Primavera tornerà in campo sabato 4 agosto per affrontare il Trestina, club di Serie D. Il giorno successivo ancora in campo contro il Team Altamura, per poi terminare mercoledì 8 con i pari categoria del Perugia prima del rientro a Formello. L’inizio del campionato Primavera è fissato per il 15 settembre.

LA LAZIO FA SUL SERIO: PRONTO IL RINNOVO ANCHE PER CIRO IMMOBILE

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLATWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAZIO SOCIAL – GLI AUGURI DEL CLUB BIANCOCELESTE A FERNANDO COUTO (FOTO)


Continua a leggere
Pubblicità

News

Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me all’Isola dei Famosi”

Pubblicato

il

Parole al miele di Paul Gascoigne sulla Curva Nord, alla vigilia della partecipazione dell’ex asso inglese all’Isola dei Famosi.

Così Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me sull’Isola, oltre a mio padre. Ho adorato quei tifosi. Quando guardo le partite della Lazio, penso sempre ai cori che mi dedicavano“. Una nuova esperienza per ‘Gazza’, dopo anni di buio: “Sono affondato e riemerso. Adesso vorrei mettermi il peggio alle spalle e trovare pace“. Poi, tornando sui tifosi biancocelesti: “Furono straordinari con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli? Sicuramente il gol alla Roma nel derby. Ma anche quello al Pescara, dopo aver saltato quattro avversari“. Ricordi anche per gli ex compagni: in particolare Sclosa, Casiraghi e Signori, quelli con cui ha legato di più nella sua avventura capitolina. All’epoca sulla panchina biancoceleste c’era Dino Zoff: Gascoigne lo definisce una persona perbene, oltre che un mito del calcio. Infine, un pò a sorpresa, elogi per il ‘rivale’ sull’altra sponda del Tevere, Francesco Totti: “Un calciatore straordinario, che ha compiuto una grande impresa, un’intera carriera con una sola maglia“.

Continua a leggere