Seguici sui Social

News

Acerbi non si ferma mai: sono tre anni che gioca senza sosta

Pubblicato

il

Acerbi con la maglia della Lazio
PUBBLICITA

Acerbi non si ferma mai

Arrivato dopo un lungo tira e molla tra Lotito e Squinzi (il presidente del Sassuolo) per qualche milioni di euro in ballo, Acerbi non sta facendo rimpiangere De Vrij. In molti all’inizio si erano preoccupati della partenza del centrale olandese, perno della difesa biancoceleste ed elemento indubbiamente più forte. Ma oltre a rimpiazzarlo nel migliore dei modi c’è un altro dato che fa sorridere i tifosi i tifosi laziali. Acerbi non si ferma mai. Infatti oltre ad aver giocato tutte le partite con la Lazio da quando è arrivato, Campionato ed Europa League comprese, il centrale non si è mai fermato negli ultimi 3 anni. Infatti con la partita di questa sera contro l’Udinese saranno ben 128 le presenze consecutive tra coppa e campionato. Ben 11520 minuti giocati da Francesco. Numeri impressionanti per il centrale che ha iniziato questa lunga presenza proprio nel 18 ottobre 2015 contro la Lazio.

Ma c’è un record alla sua portata. Con la presenza di questa sera a quella del derby, raggiungerebbe quota 130 presenze raggiungendo un grande stacanovista del calcio, Javier Zanetti che è l’unico ad aver fatto meglio recentemente. L’ex interista è arrivato a quota 162 presenze consecutive, 137 calcolando solo la Serie A.

SEGUICI SU FACEBOOK

IMMOBILE CERCA IL GOL LONTANO DALL’OLIMPICO


News

Luis Alberto, cambio e maglia gettata: Farris prima lo striglia poi se lo coccola

Pubblicato

il


Un cambio che non è stato digerito: Luis Alberto lascia il posto ad Akpa Akpro nel secondo tempo di Lazio Benevento e non ci sta. Maglia gettata per stizza in panchina ma Farris chiarisce tutto. 

Non è la prima volta che Luis Alberto reagisce così: troppo grande la voglia di restare in campo e soffrire ed aiutare la squadra. Oggi si è ripetuto con un gesto di stizza che non è passato sotto traccia. I giornalisti infatti hanno notato l’atteggiamento e la reazione del fantasista biancoceleste tanto da fare la domanda diretta a mister Farris in conferenza: “Maglia gettata da Luis Alberto? Le cinque sostituzioni hanno cambiato tutto e bisogna che i calciatori abbiano rispetto dei compagni che entrano. L’episodio della maglia buttata però è già acqua passata e non ci sono problemi con Luis”.

Continua a leggere

Articoli più letti