FOCUS – Lazio estetica o concretezza? Questo è il dilemma

Dopo un inizio di campionato complicato con Napoli e Juventus, la Lazio sta vivendo un periodo molto positivo sul piano dei risultati. Le tre vittorie consecutive di misura con Frosinone, Empoli e Apollon Limassol non hanno però convinto tutti i tifosi che non hanno ritrovato nella squadra la spettacolarità nel gioco della scorsa stagione. Ecco allora il più classico dei dilemmi: lazio estetica o concretezza?

Il tifoso di ogni squadra del mondo sogna da sempre una squadra molto bella nel gioco e naturalmente vincente su tutti campi. Questo concetto è ancora più stressato se riferito al tifoso biancoceleste, notoriamente un tifoso un po’ brontolone ma anche molto competente. Quello che sta accadendo alla Lazio ha poi scatenato un intenso dibattito sul gioco e le prestazioni della squadra. Lazio estetica o concretezza? Questo è il dilemma. I ragazzi di Inzaghi, dopo le prime due gare di campionato con due sconfitte, hanno ripreso a vincere ma i più criticano il modo di arrivare ai 3 punti di questa squadra. Un po’ tutti si erano abituati a vedere una Lazio vincente a suon di gol lo scorso anno. Purtroppo il bel gioco non ha poi portato alla Champions…

PRENDIAMOCI I 3 PUNTI IL BEL GIOCO ARRIVERA’

Quest’anno invece sta accadendo un po’ il contrario: la squadra non sta segnando molto ma comunque sta facendo i punti che un po’ tutti le chiedevano. Le vittorie con Frosinone, Empoli e Apollon Limassol in Europa League hanno fatto vedere qualche difficoltà dei biancocelesti a segnare ma i tre punti comunque sono arrivati. Non bisogna dimenticare che alcuni giocatori sono reduci dal mondiale e altri da infortuni. La condizione fisica ancora latita ma nel proseguo la Lazio ha tutto per salire di rendimento magari giocando anche meglio. Per adesso teniamo il buono legato ai risultati e continuiamo a fare i tifosi: per l’estetica ci sarà tempo, i 3 punti invece non attendono.

SEGUICI SU TWITTER

GRIGIONI CONTENTO DEI PORTIERI DELLA LAZIO