Seguici sui Social

News

LAZIO Stagione ad una svolta grazie a Felipe Anderson: ecco il motivo

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Felipe Anderson attaccante della Lazio
PUBBLICITA

LAZIO Stagione ad una svolta grazie a Felipe Anderson. La cessione del brasiliano ha fatto la fortuna dei biancocelesti. Vediamo perchè.

LAZIO Stagione ad una svolta grazie a Felipe Anderson. La scelta estiva di sacrificare il brasiliano ha decisamente pagato in questa prima parte di stagione. I 32 milioni incassati dal West Ham sono stati infatti reinvestiti per portare a Formello Berisha, Correa e Durmisi. Panchinari di lusso, insieme ai parametri zero Badelj e Proto. La società, diversamente dagli anni passati, ha potuto così mettere in atto la propria strategia. Vale a dire, dotarsi di elementi in grado di cambiare il corso della gara anche non partendo dal 1′. Lo si è visto chiaramente domenica a Parma, dove proprio i subentrati Correa e Berisha hanno spaccato l’incontro e condotto in porto la vittoria. Segno che i ricambi giusti sono fondamentali per una squadra che ambisce alla Champions League. A essi si aggiungono i giocatori ritrovati come Caicedo e Lukaku. Il primo, grazie alla fiducia di Inzaghi, sta pian piano riscattando un’annata tra luci ed ombre. Il secondo è appena rientrato da un lungo infortunio. Complice il lavoro per tornare al top, non è salito agli onori delle cronache. Presto però in campo l’arco del tecnico potrà scagliare anche la sua freccia.

LEGGI LE ULTIME DA CASA MARSIGLIA IN VISTA DELL’EL

SEGUICI ANCHE SU LA CRONACA DI ROMA


Conferenza stampa

Conferenza stampa, Inzaghi: “Sinisa è un amico oltre che un grande allenatore”

Pubblicato

il

Inzaghi

I commenti dell’allenatore della Lazio a un giorno dal match di Bologna

Formello. Simone Inzaghi durante la conferenza stampa di oggi ha rivolto parole affettuose verso Sinisa Mihajlovic, allenatore della squadra che la Lazio affronterà domani a Bologna ma anche ex giocatore biancoceleste. “Il Bologna, è un’ottima squadra, con buonissime individualità. Soprattutto mi fa piacere rivedere Sinisa, è un amico oltre che un grande allenatore: sicuramente avrà preparato la partita nel migliore dei modi, sarà una gara difficile da affrontare al meglio da subito». Sulla formazione non si sbilancia, anche se pesa l’assenza di Escalante. A pochi giorni dalla clamorosa sconfitta contro il Bayern Monaco, Inzaghi tira le somme: “Siamo reduci da una brutta sconfitta ma è nostro dovere smaltire al più presto ciò che è successo martedì e trasformarlo in carica positiva per la partita di domani. Sarà una gara delicata e dovremo affrontarla nel migliore dei modi“, conclude il mister.

Continua a leggere