Seguici sui Social

News

LAZIO Tare durante la premiazione: “Mercato? Potrebbe arrivare…”

Pubblicato

in

Igli Tare direttore sportivo della Lazio


durante la premiazione sale sul palco e parla di vari argomenti compreso il mercato

Il Corriere dello Sport Stadio ha lanciato un sondaggio per premiare i migliori Ds italiani. A vincere è stato Igli Tare che ha ricevuto più premiazioni. Per lui tanti acquisti azzeccati come Milinkovic, Luis Alberto, Klose, Immobile, Dias… ovviamente anche tanti giocatori che hanno fallito, ma con i soldi a disposizione per la gente è uno dei migliori Ds in circolazione nel campionato italiano. All’Hotel Da Vinci si è svolta la premiazione, ecco le sue parole:

A Tuttomercatoweb: “Cosa aspettarsi? Poco e niente. Una, due operazioni in uscita e poi stiamo valutando se farne una, forse, in entrata, sulla fascia destra. ? Abbiamo già l’accordo e da domani sarà un giocatore della Spal. Basta? Aspettiamo ancora qualche novità. Badelj? Il suo nome in uscita sarà stato fatto dalla stampa, ma non da noi”.

A Sky Sport: “Lavoriamo su una o due cessioni poi stiamo valutando anche di fare un innesto sulla fascia destra, ma solo se è una cosa che ci può migliorare. Ci sono idee dall’Italia e dall’estero, ma più dall’estero. Murgia è fatta alla Spal, su Basta aspettiamo e poi penso che siamo a posto. Davanti non succederà nulla”.

“Siamo sicuri che questa rosa e la società possano e meritino di arrivare in , ovvero un grande traguardo. D’altronde questo è il nostro lavoro, gira tutto in questa funzione. Ma sappiamo che non sarà semplice. Resterà tutto aperto fino alla fine. Vedo anche Atalanta, Torino e Sampdoria in corsa. La finestra di gennaio non mi piace. I prezzi sono molto alti e di solito le operazioni non spostano gli equilibri. Del resto si chiama mercato di riparazione…E noi i nostri obiettivi li abbiamo raggiunti già in estate”.

SEGUICI SU FACEBOOK

LE PAROLE DI ANDERSON

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti