Seguici sui Social

News

LAZIO Anna Falchi: “Derby emozione unica. La mia fede biancoceleste…”

Pubblicato

in



LAZIO Anna Falchi — Questo pomeriggio l’attrice si è raccontata in un’intervista ripercorrendo i primi passi da biancoceleste

LAZIO Anna Falchi a Il Corriere dello Sport: “Come sono diventata tifosa biancoceleste? Tutto è nato quasi per gioco: mio fratello era romanista e per ripicca decisi di diventare laziale. Con il passare degli anni, però, questo è diventato più di un gioco e ho iniziato a prendere la causa molto sul serio. Il ? Ci davano per spacciati, ma come spesso accade la squadra sfavorita alla fine vince. C’era tanta tensione prima della partita, ero allo stadio in preda all’agitazione e il 3-0 ha reso magica quella serata. È stato un derby speciale: vincere è sempre bello, ma battere la Roma 3-0 è qualcosa di più.

La Lazio è in un buon momento di forma: il derby ha caricato notevolmente la squadra in vista del rush finale. Il merito? La squadra è coesa, lotta ed è concentrata sull’obiettivo. Su tutti, però, credo che Inzaghi, Tare e Immobile siano i tre nomi forti di questa Lazio. Il mister è prima di tutto un grande tifoso biancoceleste, riesce ad analizzare i momenti ed è in grado di motivare la squadra anche quando le cose non vanno bene. Tare è un grande talent scout anche se talvolta è un po’ frenato dalla società. Immobile ha dato e sta dando tanto alla Lazio. Nutro tanta stima nei suoi confronti, e oltretutto il 17 è il mio numero del cuore. Rapporti con i giocatori? Conosco Parolo: una volta abbiamo giocato a tennis in occasione di un evento in Emilia Romagna. Era l’anno in cui è arrivato alla Lazio. Stavamo in coppia, abbiamo vinto noi”.

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO Scherzo telefonico a Lotito su Kumbulla

Pubblicato

in



Un tifoso ha chiamato Lotito al telefono chiedendo di Kumbulla. Il presidente ha risposto per le rime.

Nella puntata di oggi de La Zanzara, il noto programma in onda su Radio24, è stato trasmesso uno scherzo telefonico fatto da un tifoso a Lotito su Kumbulla.

“Buonasera presidente Lotito, ma Kumbulla che ce faceva schifo a noi?”

“Ancora, ma non c’hai un c***o da fa’?”

“Ma c***o gliel’avemo dato ai ‘peperones’, ma a noi ce faceva schifo, me lo dica lei!”

“Metti i soldi se ce li hai, ma che c***o voi”

“Em be, se ce lo diceva la facevamo una colletta”

“Allora fa’ la colletta, mettici pure tu moglie e tu sorella”

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?