ACCADDE OGGI – 31 Marzo 1974: l’indice di Chinaglia puntato verso la Sud (VIDEO)

31 Marzo 1974 allo stadio Olimpico di Roma è di scena la stracittadina. Un derby che entrerà nella storia per una immagine. Quella dell’indice di Chinaglia puntato verso la Sud dei rivali giallorossi. Un’istantanea che fissa in un attimo il desiderio di rivalsa di un popolo troppe volte denigrato. Quel dito puntato in segno di esultanza e di sfida poi diventato il poster di un’intera generazione.

31 MARZO 1974 – L’INDICE DI CHINAGLIA PUNTATO VERSO LA SUD

IL TABELLINO

ROMA – LAZIO 1-2
MARCATORI: 5′ Pulici (aut), 47′ D’Amico, 50′ Chinaglia (rig)

ROMA: P.Conti, Negrisolo, Rocca, G. Morini, Santarini, Batistoni, Orazi (16′ Peccenini), Domenghini, Prati, Cordova, Spadoni. A disp.: Ginulfi, Cappellini. All.: Liedholm

LAZIO: F. Pulici, Petrelli, L. Martini, Wilson, Oddi, Nanni, Garlaschelli, Re Cecconi, Chinaglia, Frustalupi, D’Amico (83′ Polentes). A disp.: Moriggi, Franzoni. All.: Maestrelli

Arbitro: Gonella (Torino)
Ammoniti: Negrisolo (R), Chinaglia, Frustalupi, Petrelli (L)
Note: Partita sospesa due volte durante il secondo tempo per invasione di campo di uno spettatore giallorosso prontamente arrestato dai Carabinieri e per lancio di oggetti verso i giocatori biancocelesti durante la battuta di un calcio d’angolo sotto la Tribuna Tevere.

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK