LA NOSTRA STORIA – Auguri a Ruben Sosa

Il 25 aprile 1966 a Montevideo nasce l’ex attaccante della Lazio Ardaiz Rubén Sosa.

Inizia a giocare nel 1982 nella squadra uruguayana del Danubio dove resta fino al 1985. Poi viene ceduto al Real Saragozza. Nel 1988 viene acquistato dal presidente della Lazio Gian Marco Calleri. In maglia biancoceleste diventa titolare inamovibile. A Roma gioca quattro campionati collezionando 140 presenze e realizzando 47 reti tra Campionato e Coppa Italia. Diventa ben presto un vero beniamino dei tifosi biancocelesti.

Nel 1992 viene ceduto all’Inter. Nel 1995 si trasferisce al Borussia Dortmund, in Germania. Resta un anno poi passa al Logrones, in Spagna. Dal 1997 al 2001 è al Nacional Montevideo. Ha giocato anche con lo Shangai Shenua e con il Racing Montevideo. Buona anche la sua carriera in Nazionale. A livello giovanile ha partecipato al Campionato Mondiale Under 20 del 1983. In Nazionale maggiore ha preso parte a quattro edizioni della Copa América vincendone due: la prima nel 1987 e la seconda nel 1995. Venne anche convocato dal CT Óscar Tabárez per il Campionato del Mondo 1990 in Italia. Dal 2009 fa parte della direzione tecnica del Nacional in qualità di collaboratore. SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK