ACCADDE OGGI – Simeone abbatte la Juventus a domicilio: parte la rincorsa Scudetto (VIDEO)

Mai fu così diabolico un pesce d’aprile… Eppure non fu uno scherzo ma una triste realtà per i bianconeri. Diego Simeone abbatte la Juventus a domicilio.

Diego Simeone abbatte la Juventus a domicilio. Ebbene si quel sabato 1 aprile del 2000 ci fu la svolta del campionato. La Lazio salì a Torino, sei giorni dopo la vittoria nel derby che avvicinò i biancocelesti a -6 dalla Juventus capolista. In una bella serata primaverile il Delle Alpi assiste a un capolavoro tattico da parte di Eriksson. Di contro Ancelotti gettò alle ortiche un match point che poteva chiudere il discorso scudetto. Ma il 4-5-1 laziale ingabbiò la fantasia di Zidane e Del Piero, bloccando anche Filippo Inzaghi. La Lazio è decisa a fare bottino pieno e prima Nedved, poi Simone Inzaghi mettono i brividi alla retroguardia bianconera. Ballotta, che prese il posto di Marchegiani infortunatosi nel derby, si fa trovare pronto sulle giocate di Zidane. Il primo tempo termina 0-0.

SIMEONE FA LA STORIA

Nella ripresa accade l’episodio chiave. Simone Inzaghi sfugge a Ferrara che lo stende, doppia ammonizione ed espulsione per il difensore. Veron pennella in area dove un gigantesco Simeone, trafigge Van der Sar con un preciso colpo di testa. È il minuto 66, è il minuto che cambierà per sempre i destini di Lazio e Juventus nell’anno 2000. I biancocelesti con questa vittoria si portarono a -3 dalla Juve. Indimenticabile il gesto di Simeone che indica il 3 con la mano. Il resto è storia…

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK