Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA L’attaccante biancoceleste Gianni Bui

Pubblicato

in



LA NOSTRA STORIA Gianni Bui nasce a Serramazzoni (MO) il 5 maggio 1940. Cresce nelle giovanili della Lazio. È convocato per il ritiro dell’estate 1959 ma poi passa in prestito al Cirio. La stagione dopo rientra alla Lazio ma poi nel 1961 passa al Pisa.

Dalla stagione 1962 al 1964 Bui gioca con la Spal. L’anno dopo è a Bologna. Dal 1965 al 1967 gioca a Catanzaro, dove vince il premio Chevron Sportsman dell’anno per la serie B. Nel 1967 lascia la Calabria e si trasferisce a Verona. Dal 1970 passa al Torino dove resta fino al 1974 e vince una Coppa Italia. Quindi passa una stagione nel Milan per poi chiudere la carriera l’anno successivo nel Varese. Divenuto allenatore dal 1976 al 1978 è vice allenatore del Varese. L’anno dopo è vice nel Genoa. Nella stagione 1980/81 diventa allenatore del Novara. La stagione seguente è al Rende. Nel 1986 è al Pavia dove resta fino al 1988. Quindi guida per tre stagioni il Chievo. Nel 1991 torna al Pavia. Quindi allena Casale, Giorgione, Venezia e Valenzana. Si diletta di pittura e nel luglio del 2016 ha esposto alcuni quadri astratti a Catanzaro Lido.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità