LA NOSTRA STORIA Marco Di Vaio, cuore biancoceleste

Il 15 luglio 1976 nasce a Roma Marco Di Vaio. Ex attaccante, attualmente Club Manager del Bologna.

GLI INIZI DI DI VAIO

Cresciuto nella società biancoceleste, Campione d’Italia Primavera nel 1994/95. Con la Lazio disputa una sola stagione nel 1994/95 collezionando 8 presenze e 3 reti in Campionato. Durante la carriera ha vestito le maglie di Verona, Bari, Salernitana (dove ha vinto il titolo di capocannoniere di Serie B), Parma, Juventus, Valencia, Monaco, Genoa, Bologna e Montreal Impact.

A Bologna, la città in cui vive e lavora, arriva nel 2008/09. Dal 2012/13 si trasferisce in Canada al Montreal Impact. Il 3 ottobre 2014 annuncia il suo ritiro dal calcio giocato. A parte il Campionato Primavera con i giovani biancocelesti in carriera ha vinto un titolo di capocannoniere e un campionato di Serie B, due Supercoppe Italiane, una Coppa Italia, un Campionato di Serie A, una Supercoppa UEFA e due Canadian Championship.

LA NAZIONALE

Il 5 settembre 2001, nell’amichevole vinta contro il Marocco (1-0), fa il suo esordio in Nazionale. Il CT Giovanni Trapattoni lo chiamò per l’Europeo 2004, nel quale ottenne una presenza. In seguito all’arrivo di Lippi sulla panchina azzurra ha disputato soltanto due gare prima di essere escluso dal giro della Nazionale.

Da giocatore del Bologna è rimasto implicato nel calcioscommesse. E’ stato deferito dal procuratore federale Stefano Palazzi per omessa denuncia in riferimento a un Bologna-Bari del 2010-11. Il 3 agosto Palazzi richiede per lui una squalifica pari a un anno. Ma, una settimana dopo, la Commissione Disciplinare della Federcalcio lo assolve. Il pentito che lo aveva accusato, Andrea Masiello, non venne ritenuto credibile. Il 13 agosto il procuratore federale presenta ricorso contro l’assoluzione ma il 22 viene nuovamente prosciolto.

LA CARRIERA DA DIRIGENTE

A gennaio 2015 il Bologna, retrocesso in Serie B e con una nuova proprietà nordamericana, lo nomina Club Manager con la responsabilità, sotto la supervisione del nuovo direttore dell’area tecnica Pantaleo Corvino, delle attività relative alla gestione della prima squadra. Inoltre, in coordinamento con le aree preposte, prenderà parte alle iniziative di comunicazione organizzate dal club. A fine novembre 2015 consegue il Diploma da Direttore Sportivo discutendo una tesi sul ruolo del Club Manager.

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLATWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK