Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA Il centrocampista Paolo Todeschini

Pubblicato

in



LA NOSTRA STORIA Paolo Todeschini nasce a Milano il 22 settembre 1920. Cresce nel Milan dove esordisce in Serie A a 19 anni. Nel 1945 si trasferisce al Bologna.

L’anno dopo passa all’Atalanta da dove la Lazio lo acquista nel 1948. Nel 1949 passa al Napoli. Quindi milita con Palermo, Monza e Mantova. Chiusa la carriera da calciatore Todeschini diventa allenatore. Nel 1960 guida la nazionale olimpica azzurra ai Giochi di Roma, quindi il Milan (1960/61). Nella stagione 1961/62, con la Lazio in Serie B, chiamato dal presidente Massimo Giovannini diventa allenatore dei biancocelesti. Dopo una sconfitta contro la Lucchese è sostituito da Ricciardi.

Dopo aver guidato Cosenza, Pro Patria, Messina, Sorrento, Entella e di nuovo Sorrento, resta fuori dal calcio per diversi anni prima di concludere la carriera allenando la Nazionale italiana Femminile dal 1981 al 1983. Laureato in Architettura, alterna le attività di giocatore e allenatore con quella di scultore ed espone le sue opere, molte di tema sportivo (tra le quali il busto di Meazza allo stadio di San Siro), in numerose gallerie d’arte. Muore a Milano il 30 marzo del 1993.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Focus

LA NOSTRA STORIA – Gabriele Sandri: “Meravigliosa Creatura”

Pubblicato

in

Gabriele Sandri detto Gabbo tifoso laziale assassinato


Oggi, 23 settembre, ricorre la nascita di Gabriele Sandri. Il ventiseienne tifoso della Lazio scomparso prematuramente per mano di Luigi Spaccarotella.

Agente della Polizia stradale che l’11 novembre del 2007 nell’area di servizio di Badia al Pino esplose dei colpi di pistola verso un’auto di tifosi biancocelesti. Gabriele Sandri si stava recando, in compagnia di amici, a Milano per assistere a Inter-Lazio. Gabbo, questo il suo soprannome, è rimasto nel cuore di tutti i sostenitori biancocelesti. Fratelli di stadio che lo ricordano sempre con immenso affetto e commozione.

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLA, TWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI ANCHE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere

Articoli più letti