Seguici sui Social

News

ACCADDE OGGI 4 ottobre 1998, Lazio-Cagliari 2-0: Fernando Couto e quella corsa sotto la Nord

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Gli infortuni di Nesta e Vieri, i tre pareggi consecutivi in avvio di campionato, una squadra che tra dubbi e infortuni stenta a decollare. La Lazio è reduce da una campagna acquisti faraonica, ma si ritrova alla quarta giornata in Serie A ancora senza vittorie e con tutti i big in infermeria. E anche il primo tempo col Cagliari si rivela una sorta di flop. Il pubblico inizia a rumoreggiare, poi nel secondo tempo la svolta.

Il gol decisivo viene realizzato da un gregario che la Serie A l’aveva assaggiata anni prima con la maglia del Parma. Arrivato quasi come aggiunta obbligata nell’affare De la Pena, Fernando Couto diventerà il valore aggiunto di una Lazio che si appresta a vincere tutto, ma ancora non lo sa. Liberatoria la sua corsa sotto la Nord dopo il gol al 3′ della ripresa, con tanto di prima, acrobatica capriola a caratterizzarne le marcature. Coi sardi in dieci per l’espulsione di O’Neill, ci penserà Stank0vic a firmare il raddoppio e la prima, sospirata vittoria in campionato della Lazio.

Fabio Belli

IL TABELLINO

LAZIO-CAGLIARI 2-0

Marcatori: 48′ Fernando Couto, 70′ Stankovic.

LAZIO: Marchegiani, Pancaro (73′ Gottardi), Fernando Couto, Mihajlovic, Favalli, Sergio Conceicao, Venturin, Almeyda (82′ Baronio), Nedved, Stankovic, Salas (89′ Protti). A disp. Ballotta, Lombardi, G.Lopez,Marcolin. All. Spinosi – DT Eriksson.

CAGLIARI: Scarpi, Zebina, Zanoncelli, Grassadonia, Berretta (73′ Cavezzi), O’Neill, De Patre, Nyathi (61′ Mazzeo), Vasari, Kallon, Muzzi. A disp. Franzone, Carruezzo, D.Lopez, V.Esposito, Lonstrup. All. Ventura.

Arbitro: Boggi (Salerno).

Note: espulso O’Neill al 6′ s.t. per doppia ammonizione.


Pubblicità

News

Napoli Lazio Farris: “Voltiamo pagina, non ci arrenderemo”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Napoli Lazio Farris – Al termine del match, il vice allenatore biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha commentato il 5-2 finale

Napoli Lazio Farris: “Nulla è compromesso. Oggi è andata così ma dobbiamo essere bravi a reagire e a lasciarci alle spalle questa sconfitta. Lunedì avremo un altro scontro diretto e dovremo affrontarlo al meglio. Abbiamo ancora una gara da recuperare, non possiamo arrenderci. Rigore? Dal campo si capisce poco, ma pare che Milinkovic prenda la palla. Io ho giocato a calcio, chi abbassa la testa commette gioco pericoloso. I rigori sono molto importanti e vanno valutati bene”.

La gara

Siamo entrati diverse volte in area e abbiamo preso un palo con Correa. Loro sono stati feroci negli ultimi metri e ci hanno punito. Noi non siamo stati abbastanza concreti, è mancato un po’ di carattere. A fine primo tempo ho parlato con Simone Inzaghi. Lo aspettiamo, il suo rientro sarà l’innesto più importante, è giusto che il comandante torni al suo posto. 

Continua a leggere

Articoli più letti