Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

ACCADDE OGGI 21 maggio 1989, Lazio-Fiorentina 1-0, Ruben Sosa scaccia l’incubo viola

Avatar

Pubblicato

il

Una Lazio ancora alla ricerca del suo posto nel mondo delle grandi della Serie A, tornata faticosamente nella massima serie dopo gli affanni degli anni ottanta. Sicuramente il presidente Calleri sperava in qualcosa di più, ma la stagione del grande ritorno è piena di ansie per una Lazio che in maniera insperata si troverà a raccogliere 5 punti in tre partite contro Pisa, Fiorentina e nel derby contro la Roma, due vittorie ed un pareggio che si riveleranno decisivi a fine campionato.

A togliere le castagne dal fuoco in un caldissimo pomeriggio di maggio, nella penultima esibizione della storia laziale nel vecchio Olimpico, è sempre lui. Ruben Sosa, capace di entrare nei cuori laziali al pari dell’uomo derby Di Canio in una stagione in cui la Lazio mette in soffitta definitivamente gli idoli degli ultimi quindici anni. Giordano dopo i trionfi al Napoli è ad Ascoli, Manfredonia addirittura alla Roma, Vincenzo D’Amico ha chiuso la carriera a Terni.

Ora ci sono tre sudamericani, Gutierrez, Dezotti e Sosa, ad aprire l’epopea laziale degli stranieri, che aveva vissuto lampi iniziali poco gloriosi con Batista e Laudrup. L’uruguagio non tradisce, Fiorentina colpita dal dischetto ad inizio ripresa, ed il mattone più pesante per la salvezza viene finalmente posato.

Fabio Belli

IL TABELLINO

21 maggio 1989, LAZIO-FIORENTINA 1-0

Marcatori: 57′ Sosa (rig).

LAZIO: Fiori, Monti, Beruatto, Acerbis, Gregucci, Gutierrez, Di Canio, Dezotti (75′ Di Loreto), Muro, Sclosa, Sosa (89′ Rizzolo). A disposizione Martina, Di Biagio, Ercoli. Allenatore Materazzi.

FIORENTINA: Pellicanò (25′ Landucci), Calisti, Carobbi, Battistini, C.Pin, Hysen, Salvatori, E.Cucchi, Pellegrini II, Baggio, Di Chiara II. A disposizione Bosco, Perugi, Secci, Centrone. Allenatore Santarini, Direttore Tecnico Eriksson.

Arbitro: Frigerio (Milano).

 


Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

News

NAPOLI LAZIO Sarri: “Troppi alti e bassi. Bisogna capire da cosa nascono”

Avatar

Pubblicato

il

napoli lazio sarri
<

Al termine di Napoli Lazio Sarri ha commentato la pesante sconfitta del Diego Armando Maradona ponendo l’accento sulla necessità di porre rimedio ai blackout che talvolta si sono verificati nel corso della stagione: “Mi aspettavo di tutto fuorché una partita di questo tipo. Bisogna capire da cosa nascono questi blackout. Questa sera abbiamo affrontato una squadra di grande qualità, probabilmente la più forte del campionato. La squadra fa fatica ad applicarsi e dobbiamo lavorare su questo aspetto”. Così il tecnico biancoceleste ai microfoni di Dazn.

Continua a leggere

Conferenza stampa

Sarri su Felipe Anderson – “Il giocatore ora è in fase down”

Avatar

Pubblicato

il

Sarri su Felipe Anderson
<

Sarri su Felipe Anderson non usa mezzi termini.

Dopo la sconfitta patita contro il Napoli capolista Maurizio Sarri risponde al giornalista che gli chiede della prestazione del brasiliano Felipe Anderson. “Felipe Anderson è un oggetto delicato, ora è in una fase down e tutti noi abbiamo il dovere di portare questo rendimento al livello più superiore e meno altalenante”.  

Sarri su Felipe Anderson – “Il giocatore ora è in fase down” // di Davide Sperati per Laziochannel

Continua a leggere

News

LAZIO Marusic negativo: il montenegrino vede il rientro

Avatar

Pubblicato

il

Cagliari Lazio 0-2
<

LAZIO Marusic negativo. Le ultime in vista di un suo possibile impiego già contro il Napoli.

LAZIO Marusic negativo. Alla vigilia, sotto la pioggia, della trasferta nella ‘sua’ Napoli, dalla Serbia arriva un raggio di sole per Maurizio Sarri: Adam Marusic è guarito dal Covid. L’esterno era rimasto contagiato lo scorso 13 novembre, mentre era in ritiro con la sua Nazionale. Dall’ultimo tampone, effettuato ieri mattina a Belgrado, il verdetto tanto atteso: il suo isolamento è finalmente terminato. Dopo due settimane, quindi, Marusic potrà lasciare il suo paese e fare rientro a Roma. Il suo sbarco è previsto nelle prossime ore, forse già oggi. Le speranze di rivederlo in campo già domani al ‘Maradona’ sono tuttavia al lumicino: la procedura prevede infatti delle visite mediche che certifichino che i giocatori colpiti da Covid siano di nuovo idonei a scendere in campo. Un iter che Marusic dovrebbe svolgere in poche ore: ce la farà? Sarri e i tifosi sperano di sì. In caso contrario, al tecnico non resterà che rinviarne la messa a disposizione nel turno infrasettimanale di giovedì con l’Udinese.

LAZIO Marusic negativo: il montenegrino vede il rientro // di Fabio Villani per Laziochannel

Continua a leggere

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica