Seguici sui Social

News

LAZIO VERONA Acerbi: “Pareggio? Capita, non giochiamo da soli”

Pubblicato

in



La partita non va oltre il pareggio, porte inviolate sul risultato di 0-0. La Lazio non supera l’Inter e rimane al terzo posto a -4 dalla Juventus

Pubblicità

Lazio Verona Acerbi ai microfoni di Lazio Style:

“Anche la Juve non le ha vinte tutte, ha perso contro di noi, ogni tanto capita. Abbiamo fatto 17 risultati utili consecutivi, più di pensare al rammarico della non vittoria, penserai al bicchiere mezzo pieno, siamo a -1 dall’Inter. Abbiamo preso 4 pali, il portiere loro ha parato su Luis Alberto, hanno meritato il pareggio, atleticamente sta molto bene e si sono aiutati molto. Il calcio è così, non abbiamo perso, non abbiamo subito gol che aiuta anche nell’autostima, vedo più cose positive che negative. Sapevamo che avrebbero giocato così, sono come l’Atalanta, hanno interpretato bene la partita, entrambi l’abbiamo iniziata bene. Si sarebbe decisa su un episodio, due occasioni di Ciro, le parate su Luis Alberto, c’è un po’ di rammarico ma ovviamente giocano anche loro. Abbiamo dimostrato che volevamo vincerla, purtroppo ci sono anche gli avversari che vogliono vincerla, i pali, dobbiamo continuare così e andare a Parma a vincere”.

Una bella coreografia da parte del pubblico, sono stati al nostro fianco per tutta la partita, ora ci servirà il loro aiuto per tutte queste partite che saranno tutte finali. Volevamo vincere però è andata penso discretamente bene. Avremo due diffidati e poi giocare con l’Inter, ma non penseremo a quella partita perché ci serviranno i 3 punti anche a Parma, se dovessero venire ammoniti non sarà un problema, abbiamo anche gli altri che quando sono subentrati hanno dimostrato di saper essere molto utili. Andremo a Parma con gran fiducia giocando come sappiamo fare”.

SEGUICI SU FACEBOOK

Continua a leggere
Pubblicità