Seguici sui Social

Primo Piano

CORONAVIRUS Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic positivo

Avatar

Pubblicato

il

Mihajlovic contro Caressa e Sky
PUBBLICITA

CORONAVIRUS Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic positivo.

Il Bologna tramite un comunicato rende noto quanto segue: “Sinisa Mihajlovic, rientrato venerdì a Bologna, sottoposto al tampone di controllo al coronavirus è risultato positivo. Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane come previsto dal protocollo nazionale. Effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti . Domani saranno effettuati i sui giocatori e i collaboratori della prima squadra”.

la vacanza in Sardegna Mihajlovic ha partecipato a un di calcio all’Hotel Cala di Volpe a Cervo. Alla partita organizzata dal petroliere Hormoz Vasfi hanno preso parte anche Flavio Briatore, Paolo Bonolis, l’ex presidente della Fiorentina Andrea Della Valle, l’ex del Lecce Fsbio Liverani, Dario , Gabriele Parpiglia, Fabio Rovazzi e Davide Bonolis, figlio di Paolo. L’allenatore del Bologna aveva accettato l’invito dell’amico petroliere perché l’incontro si svolgeva all’aria aperta e nel rispetto delle norme. Mihajlovic è tornato in campo dopo la malattia che lo ha colpito un anno fa indossando la maglia del Juniors e i pantaloncini della Lazio autografati dall’attuale centrocampista dei biancocelesti, Milinkovic Savic. La sera poi ha incontrato Zlatan Ibrahimovic a cena. Tra i due era scattato un caloroso abbraccio. Il video condiviso sui social dalla figlia di Mihajlovic, Viktorija.


Pubblicità

Primo Piano

LAZIO Auronzo 2021, i biancocelesti anticipano il ritiro

Lazio Auronzo 2021, possibili novità nelle date…

Avatar

Pubblicato

il


LAZIO Auronzo 2021 – Prime (e novità) sulle date del precampionato biancoceleste.

LAZIO Auronzo 2021 si avvicina. Manca sempre meno al primo soggiorno nel Cadore della nuova era Sarri. E le novità, c’è da starne certi, non mancheranno. partire dalle sedute cui verranno sottoposti i giocatori, decisamente all’insegna della tecnologia. Il tecnico toscano è infatti noto per fare un largo uso di droni, soprattutto per monitorare le prestazioni. D’altronde, dall’alto si ha più visione d’insieme, per cui si può capire meglio cosa va e cosa può essere invece migliorato.

Tanto studio ‘indoor’ insomma, oltre che lavoro in . Ma le sorprese non si fermeranno qui. Una dovrebbe riguardare la tempistica: Sarri sembra infatti orientato a cambiare il giorno della partenza. Che verrebbe anticipato dall’iniziale 11 al 10 luglio. Confermato invece quello della chiusura del sipario, fissata per il 28. Un modo, a quanto pare, per il tecnico per avere un giorno in più a disposizione per dare alla squadra la conformazione che ha in mente. Il primo atto, con il raduno generale, dovrebbe invece avere luogo a Roma l’8 luglio.

Le date, lo precisiamo, non sono ancora ufficiali: lo diventeranno nei prossimi giorni, quando saranno illustrate in una , insieme a tutti gli altri particolari dell’estate biancoceleste. Che è pronta a scatenarsi, al pari dell’attesa dei tifosi. Dopo gli anni di Inzaghi, una nuova Lazio sta per prendere vita e nessuno vuole perdersene neanche un minuto.

CESSIONE IN VISTA PER PATRIC?

Continua a leggere

Primo Piano

21 Giugno 1987, nel ricordo di Lazio Vicenza

21 Giugno 1987, nel ricordo di Lazio Vicenza, un gol, un boato e la retrocessione evitata

Avatar

Pubblicato

il


, nel ricordo di Lazio Vicenza, un gol, un boato e la retrocessione evitata

E’ il 21 Giugno del 1987 allo di Roma davanti a 62000 spettatori si disputa una delle partite più importanti della storia biancoceleste, Lazio Vicenza Tornando indietro del tempo il 5 Agosto del 1986 la CAF ribalta la sentenza di retrocessione in 1 per lo scandalo calcio scommesse e concede alla Lazio il campionato di Serie B con ben 9 punti di penalizzazione. Tra la gente e tra i giocatori c’è malumore e si prospetta un futuro già scritto, ma l’allenatore Fascetti non è dello stesso pensiero e ad inizio ritiro parla forte e chiaro : “Chi vuole resti. Chi non se la sente può andar via subito. Ma chi resta combatte fino alla fine“. E’ l’inizio di una delle favole più belle de calcio . Il campionato della Lazio è a fasi alterne con un finale di stagione da incubo e all’ultima giornata si ritrova costretta a vincere per evitare la retrocessione matematica in C1. Lazio Vicenza è la partita della vita, a i veneti basta un punto per salvarsi e si chiudono per tutta la partita in difesa difendendo la porta che a tratti sembrava stregata. Dalla Nord viene esibito uno striscione : “Noi con la voce, voi con il cuore !“. Il cuore ce lo misero tutti e al minuto 82 la gioia biancoceleste porta il nome di Giuliano Fiorini che insacca e salva la Lazio. Il Vicenza va in C1 e la Lazio si giocherà lo spareggio per la B al San Paolo di Napoli contro Taranto e Campobasso. Lazio Vicenza per molti tifosi è la partita delle partite, quando la forza degli spalti aiuta il cuore di chi è in campo. Quello stesso cuore che permise alla Lazio di vincere anche gli spareggi e di rimanere in Serie B contro ogni pronostico.

LAZIO VICENZA

LA CONQUISTA DEL PRIMO SCUDETTO

Continua a leggere

Primo Piano

Pippo Inzaghi approva Simone: “Ha fatto bene a scegliere l’Inter”

Una scelta che ha fatto discutere ma che è stata approvata dal fratello Pippo Inzaghi: Simone ha fatto bene a scegliere l’Inter

Avatar

Pubblicato

il


Pippo Inzaghi approva Simone: arriva il placet del nuovo del Brescia al fratello ex Lazio. L’Inter è la scelta giusta per Simone.

Queste le parole di Pippo Inzaghi a Il Messaggero a proposito della scelta del fratello Simone: “Dopo cinque anni arriva il momento cui bisogna cambiare dieci giocatori o cambiare la guida tecnica. Simone ha fatto la scelta giusta, ha fatto qualcosa di incredibile a Roma. È contento anche per me, torneremo al Nord a darci battaglia”.

LUIS ALBERTO POTEVA ESSERE UN’ARMA IN PIU’ PER LA SPAGNA 

Continua a leggere

Articoli più letti