Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

LAZIO Fares, giallo sulla firma del contratto

Pubblicato

in



, giallo sulla firma del contratto: la situazione.

LAZIO Fares, l’ufficialità slitta ancora. Non per colpa della Spal, con cui ogni dettaglio è stato ormai definito. Il problema riguarda la firma sul contratto: nonostante il giocatore l’avrebbe già messa, infatti, il documento non sarebbe ancora stato depositato in Lega. Una situazione che ha innervosito non poco lo stesso franco algerino e il suo agente, Mino Raiola: il procuratore ha chiesto spiegazioni alla società, arrivando addirittura a minacciare di far saltare l’affare. Alla base di questo ritardo ci sarebbe il rispetto dei criteri su garanzie e coperture. Un problema che, in questi giorni di calciomercato, sta coinvolgendo diverse squadre, tra cui la Lazio. La quale credeva che la cessione di Badelj fosse sufficiente per tesserare Fares. Ma evidentemente così non è, e a Lotito non è bastata tutta una notte di lavoro per venirne a capo. Servirà altro tempo al presidente, che però è convinto di farcela già entro le prossime 24-48 ore.

Pubblicità

Articolo copertina

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti

Pubblicato

in



Torino rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti: le ultime.

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti. Ad anticiparla, ieri, prima della gara col Bruges, il ds Tare: “La partita è domenica. Pensiamo al rinvio. Faremo altri controlli e venerdì decideremo“. In effetti, quella del non giocare non è un’ipotesi tanto strana, almeno a sentire il regolamento: se una squadra ha troppi positivi al Covid, può infatti chiedere di posticipare la discesa in campo. Ovviamente, la speranza di Inzaghi, come del club e dei tifosi, è che qualcuno di quelli ai box possa essere restituito di qui a qualche giorno. Al momento, però, sono tanti i calciatori, tra positivi e infortunati, su cui il tecnico non può contare. Il rischio è che in Piemonte possa rivedersi lo stesso undici schierato ieri in Champions. Il rinvio è dunque una possibilità plausibile, ma a Formello la considerano solo l’extrema ratio. Altri tamponi saranno infatti eseguiti a breve e, nel caso la situazione dovesse ulteriormente precipitare, non si esclude di ‘posticipare’ invece Lazio-Juve dell’8 novembre.

Continua a leggere

Articoli più letti