Seguici sui Social

News

Lazio Lotito e quell’abbraccio al figlio al termine del derby che ha emozionato i tifosi

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Lotito e quell'abbraccio al figlio
PUBBLICITA

Lazio Lotito e quell’abbraccio al figlio che ha fatto emozionare la maggior parte dei tifosi che ha visto in lui sincerità e spontaneità

Lazio Lotito e quell’abbraccio al figlio che ha emozionato moltissimi tifosi che non si aspettavano un gesto del genere. Come sappiamo il presidente non è stato mai visto di buon occhio dalla tifoseria biancoceleste a causa dei suoi mancati investimenti durante i mercati, sembra sempre che non si voglia arrivare allo step in più che potrebbe portare la Lazio tra le grandi. Ma a partire da questo ultimo anno, qualcosa nei pensieri dei tifosi è iniziato a cambiare, hanno visto in Lotito un attaccamento diverso rispetto al passato. La difesa della Lazio durante le critiche, la risposta alle Iene in merito al caso Zarate, la voglia di ricominciare il campionato per riprendere da dove interrotto andando contro gli altri presidenti… una serie di cose che hanno fatto notare un piccolo cambiamento.

L’ABBRACCIO CON IL FIGLIO

Poi quella piccola pace ha trovato la frenata durante il mercato estivo, qui i tifosi si aspettavano di più e hanno riavuto le stesse sensazioni, la voglia di non crescere nonostante questa volta ad attendere la Lazio ci fosse la Champions. Al termine del derby però c’è stato un gesto inaspettato che ha sorpreso i laziali, i più romantici si sono anche emozionati. Dopo il fischio finale Lotito è apparso visibilmente emozionato ed è andato a cercare il figlio Enrico per abbracciarlo dopo il successo ottenuto per 3-0 contro la Roma, un gesto che per i laziali equivale a “di padre in figlio”. Un abbraccio sincero, spontaneo di felicità verso una partita stra dominata dall’inizio alla fine che ha fatto impazzire di gioia i laziali e anche il presidente mettendo un attimo da parte tutti i rancori per godersi un momento di felicità ed entusiasmo perché la Lazio conquista tutti.


News

JUVE LAZIO Inzaghi: “Sono arrabbiato per il primo gol. Siamo in ritardo per la Champions”

Pubblicato

il

Lazio inzaghi

JUVE LAZIO Inzaghi sbaglia i cambi togliendo Leiva in un momento cruciale della partita e dopo appena 5 minuti subisce il gol 2-1

JUVE LAZIO Inzaghi a Dazn: “Io penso che sia difficile commentare un 3-1 per quello visto in campo. In questo momento forse dobbiamo fare di più rispetto a quello visto durante le partite. Stavamo sull’1-0 e avevamo tenuto bene il campo e sull’1-1 abbiamo avuto una traversa, inoltre il 2-1 ce lo siamo fatti da soli dando la palla a loro per il contropiede e anche il 3-1 era evitabile con quel fallo che non serviva. Chiaramente siamo in ritardo ma ci sono tante partite, avevamo fatto una rincorsa importante ma in quel momento poi ci sono mancati degli uomini importanti ma una squadra forte deve andare avanti nonostante le assenze e tutte le problematiche emerse”.

A me fa arrabbiare il primo gol perché siamo arrivati fino al 37′ senza subire tiri in porta e poi è arrivato un tiro-cross che poteva essere evitabile, quindi mi dispiace più per questo gol che per il secondo. Probabilmente quest’anno la squadra è ben costruita, ma nel momento migliore nostro dopo aver centrato la qualificazione e aver passato il girone ci sono venuti a mancare Radu e Ramos che sono troppi in contemporanea, specialmente perché c’era l’ottavo di Champions e avevamo raggiunto il terzo posto. Dispiace e ora dovremo guardare al domani pensando a queste ultime partite che ci rimangono cercando di recuperare più punti possibile per ottenere la Champions”.

Continua a leggere