Seguici sui Social



News

Criscitiello difende la Lazio: “Caso tamponi un bluff. Perchè un simile accanimento?”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Dopo la sentenza ‘soft’ sul caso tamponi, Criscitiello difende la Lazio.

Criscitiello difende la Lazio. Queste le parole del direttore in un editoriale su ‘TMW’: E’ un dato di fatto che Lotito non sia simpatico alla stampa. Certamente nemmeno a me lo è, però bisogna scindere i conflitti di interesse con le simpatie, le antipatie e la verità. E la verità è che la Lazio ha subito una valanga di fango mediatico che non ha portato a nulla. Volevano che fosse retrocessa in B, forse per togliere il posto ad una delle retrocesse. Volevano il -17, Lotito al gabbio e i medici radiati dall’ordine. Invece il caso tamponi è risultato un bluff. A Lotito qualche mese non cambia nulla. Pensate se si strappa i capelli perchè non può andare in campo e negli spogliatoi per 7 mesi. Dovremmo però chiederci il perchè di un simile accanimento quando la Lazio ha poi di fatto avuto ragione su tutta la linea. A volte la macchina del fango parte troppo veloce, ma poi, quando deve fare marcia indietro, non trova più il cambio. Possibile che un professionista come il dr. Fabio Rodia possa mettersi a fare magheggi per i tamponi della Lazio? Come medico, è stato il primo ad operare con la sua equipe al Cto di Roma utilizzando un robot. Si confonde la giustizia sportiva con quella ordinaria, due mondi diversi e soprattutto con una valenza diversa. La giustizia sportiva condanna e poi assolve, ma nel frattempo la macchina del fango miete vittime innocenti. Come i due dottori della Lazio, eccellenze in ambito sanitario nazionale“.


News

Calciomercato Lazio: Da Mustafi a Maksmovic, tutti i nomi a parametro 0

Pubblicato

il

Calciomercato Lazio Maksimovic

Calciomercato Lazio – La stagione sta per concludersi, i biancocelesti sono in lotta per la qualificazione in Champions, ma per poter avere maggiori chances nella prossima stagione bisogna arricchire la rosa. Questo infatti è il momento in cui le società iniziano a muoversi in vista del mercato estivo, cercando di portare al più presto i nuovi giocatori. La Lazio per piazzare il colpo dovrà aspettare di capire a quale competizione europea parteciperà, ma nel frattempo può già individuare i giocatori che andranno in scadenza a 0 e quindi non sarà necessario spendere nulla per il cartellino.

CALCIATORI A 0

Il reparto dove bisognerà avere più rinforzi è senza dubbio quello difensivo. Musacchio dovrebbe abbandonare a fine stagione mentre Hoedt potrebbe essere riscattato a 5 milioni e a quel punto la Lazio avrebbe ben 5 difensori: Radu, Hoedt, Acerbi, Luiz Felipe e Patric. Il contratto di quest’ultimo scadrà nel 2022 e forse se non dovesse venirgli rinnovato potrebbe essere messo sul mercato e a quel punto i difensori da prendere saranno 2. In uscita dal Napoli c’è Nikola Maksimovic, difensore che potrebbe dare il suo apporto alla Lazio, accostato più volte durante il mercato invernale, a giugno sarà libero di firmare a 0. Oltre a Maksimovic che conosce bene il campionato italiano ci sono: Mustafi, Balbuena e Dragovic, Sakho; questi 4 oltre al quasi ex Napoli sono le piste più percorribili e facili. A 0 ci sono anche dei top player che al momento non sono in orbita biancoceleste a causa del loro ingaggio elevato: Sergio Ramos, Alaba, Garcia, Thiago Silva e David Luiz. Uno dei parametri 0 potrebbe affiancare il sogno di mercato difensivo: il laziale Romagnoli. Oltre alla difesa si pensa anche all’attacco, nel mirino c’è sempre il colombiano Borré a 0 che ha strizzato l’occhio ai biancocelesti e aspetta una loro chiamata

Continua a leggere

Articoli più letti