Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Criscitiello difende la Lazio: “Caso tamponi un bluff. Perchè un simile accanimento?”

Avatar

Pubblicato

il

Criscitiello

Dopo la sentenza ‘soft’ sul caso tamponi, Criscitiello difende la Lazio.

Criscitiello difende la Lazio. Queste le parole del direttore in un editoriale su ‘TMW’: E’ un dato di fatto che Lotito non sia simpatico alla stampa. Certamente nemmeno a me lo è, però bisogna scindere i conflitti di interesse con le simpatie, le antipatie e la verità. E la verità è che la Lazio ha subito una valanga di fango mediatico che non ha portato a nulla. Volevano che fosse retrocessa in B, forse per togliere il posto ad una delle retrocesse. Volevano il -17, Lotito al gabbio e i medici radiati dall’ordine. Invece il caso tamponi è risultato un bluff. A Lotito qualche mese non cambia nulla. Pensate se si strappa i capelli perchè non può andare in campo e negli spogliatoi per 7 mesi. Dovremmo però chiederci il perchè di un simile accanimento quando la Lazio ha poi di fatto avuto ragione su tutta la linea. A volte la macchina del fango parte troppo veloce, ma poi, quando deve fare marcia indietro, non trova più il cambio. Possibile che un professionista come il dr. Fabio Rodia possa mettersi a fare magheggi per i tamponi della Lazio? Come medico, è stato il primo ad operare con la sua equipe al Cto di Roma utilizzando un robot. Si confonde la giustizia sportiva con quella ordinaria, due mondi diversi e soprattutto con una valenza diversa. La giustizia sportiva condanna e poi assolve, ma nel frattempo la macchina del fango miete vittime innocenti. Come i due dottori della Lazio, eccellenze in ambito sanitario nazionale“.


News

Bruno Giordano critica la Lazio : “La Roma è superiore, soldi spesi male”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Giordano
<

Bruno Giordano, ex giocatore della Lazio intervistato da Radio6 è intervenuto duro dopo la pesante sconfitta contro il Napoli : “La squadra difficilmente può competere con la Juventus e con due le milanesi, allo stesso tempo non può permettersi di avere uno status inferiore alla Roma, al Napoli e all’Atalanta. La Lazio sono dieci anni che va a Napoli e prende quattro gol. A inizio stagione qualcuno pensava che sarebbe bastato un nuovo allenatore per cambiare la squadra, composta sempre dagli stessi calciatori e con pochissimi elementi di qualità. Sarri ha portato un modulo diverso, idee nuove e delle alternative di gioco. Ma i giocatori sono sempre quelli.

LA CRITICA AL MERCATO

Nel corso degli anni il club ha puntato sulla quantità, e non sulla qualità dei giocatori. Non dobbiamo pensare che in questi anni la Lazio abbia speso pochi soldi, i dirigenti ne hanno sperperati tanti, i soldi sono stati spesi male e non hanno mai reinvestito le risorse delle cessioni

Giordano Lazio

Giordano Radio6

FURIO FOCOLARI CONTRO SARRI : “IL PEGGIOR ALLENATORE DELLA STORIA DELLA LAZIO”

 



Continua a leggere

Calciomercato

CALCIOMERCATO LAZIO – Maurizio Sarri chiede rinforzi

Avatar

Pubblicato

il

maurizio sarri 1
<

Calciomercato Lazio, una combo destinata a diventare d’attualità in vista della prossima sessione, in programma a partire da gennaio 2022

In vista della prossima sessione di calciomercato Lazio in prima linea per rinforzare la squadra. L’organico è competitivo ma, la sensazione, è che allo stato attuale manchi qualcosa per consentire ai biancocelesti di compiere quel salto tanto agognato. Maurizio Sarri, come riportato da Il Corriere dello Sport, avrebbe chiesto rinforzi concreti alla società. Le priorità del tecnico consisterebbero in un terzino sinistro, alla luce del fatto che fino a questo momento sulla corsia mancina sono stati adattati Marusic e Hysaj, e un vice Immobile.

CALCIOMERCATO LAZIO, KAMENOVIC E I GIOCATORI IN USCITA

Kamenovic potrebbe rappresentare una soluzione sulla fascia sinistra ma, al momento, il tesseramento non si è ancora concretizzato e sulla base di 3 milioni circa l’affare potrebbe andare in porto. Quanto al mercato in uscita probabili trasferimenti in prestito per Jony, Durmisi e Vavro e, a titolo definitivo, per Jordan Lukaku, il cui contratto scade a giugno 2022.



Continua a leggere

News

LAZIO UDINESE PROBABILI FORMAZIONI – Sarri a caccia del riscatto con le idee chiare

Avatar

Pubblicato

il

lazio udinese probabili formazioni
<

LAZIO UDINESE PROBABILI FORMAZIONI – Le ultime dai ritiri delle due squadre a poche ore dalla discesa in campo.

LAZIO UDINESE PROBABILI FORMAZIONI – Biancocelesti chiamati a rifarsi in questo turno infrasettimanale, in programma giovedì sera alle 20.45 allo Stadio Olimpico. La doppia, tremenda sconfitta con Juventus e Napoli brucia ancora parecchio e nemmeno l’exploit europeo a Mosca sul campo della Lokomotiv è servito da consolazione. Serve una scossa dunque, anche per non attardarsi ulteriormente in classifica e perdere troppo di vista quelli che sono gli obiettivi stagionali.

Non ci sarà Luiz Felipe, appiedato dal Giudice Sportivo: al suo posto, confermato Patric. Sorrisi per Sarri invece da Pedro: lo spagnolo sembra aver smaltito l’infortunio che lo aveva costretto ad uscire dolorante dal Maradona ed è regolarmente a disposizione. Il tecnico potrebbe inoltre concedere un turno di riposo a Felipe Anderson, apparso in ‘fase down’. In sostituzione, l’ex Juventus potrebbe dare una nuova chance dal 1′ a Zaccagni.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-3-3): Reina, Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj, Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto, Zaccagni, Immobile, Pedro  All. Sarri

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri, Becao, Nuytinck, Samir, Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie, Beto, Deulofeu  All. Gotti



Continua a leggere

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica