Lazio su Leao: il portoghese è un pupillo di Sarri

lazio su leao

Lazio su Leao del Milan. Ma dipende da Correa e (forse) da Luis Alberto. I dettagli.

Lazio su Leao. La notizia è uscita fuori nelle ultime ore, un pò a sorpresa. Il nome del portoghese, in uscita dal Milan, sarebbe infatti stato al centro di alcuni colloqui tra il club biancoceleste e il suo agente Jorge Mendes. Il profilo avrebbe già ottenuto l’approvazione di Sarri, che ne stima le potenzialità in linea con il suo 4-3-3. Ma c’è di più: nell’eventuale operazione coi rossoneri potrebbe infatti rientrare il cartellino di Luis Alberto. Lo spagnolo non sta attraversando un buon momento sul fronte dei rapporti con la Lazio. Ha saltato raduno e inizio del ritiro di Auronzo, dove è atteso nelle prossime ore. Prima però di rimettersi al lavoro, avrà un confronto con la società e l’allenatore. Lo scopo, chiarire i motivi all’origine di questa sua diserzione.

In tutto questo, il Milan sta alla finestra: strappare l’ex Liverpool al biancoceleste è un’idea che alletta non poco. Tanto che si vocifera di sondaggi presso il suo entourage della dirigenza rossonera. Pronta ad affondare il colpo nel caso i colloqui con la Lazio non dovessero prendere una direzione positiva. E proprio Leao verrebbe usato per abbassare il prezzo: il portoghese viene valutato infatti sui 25 milioni. Aggiungiamoci un conguaglio in denaro e i 45 richiesti da Lotito per il suo numero 10 sarebbero raggiunti. Troppo facile? Forse. Ci sarà da trattare, soprattutto sul costo di Leao. Ma la possibilità di portare a Formello un buon sostituto di Correa (in alternativa a Brandt) potrebbe indurre il patron biancoceleste a non calcare troppo la mano.

INTANTO IN BIANCOCELESTE E’ ARRIVATO FELIPE ANDERSON