Zaccagni Lazio – Nodo ingaggio e trattativa in stallo

Zaccagni Lazio, un binomio diventato di estrema attualità in casa biancoceleste. La situazione si è sbloccata a partire dalla serata di ieri quando la trattativa con l’Eintracht Francoforte per portare Kostic a Roma si è definitivamente interrotta. Le parti hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento del giocatore sulla base di 8 milioni di euro più 2 di bonus. Allo stato attuale, però, lo scoglio maggiore è rappresentato dall’ingaggio.

NODO INGAGGIO

Al Verona Zaccagni percepisce 500.000 euro all’anno e, stando a quanto riferito dal procuratore Tullio Tinti, il giocatore avrebbe chiesto 2 milioni fissi. La Lazio, dal canto suo, è però ferma a 1,5 milioni più eventuali 200.000 euro di bonus. La sensazione, trattandosi di una pedina importante per lo scacchiere di Maurizio Sarri, è che nelle prossime ore si possa raggiungere la fumata bianca a condizione, però, che una delle due parti sia disposta a fare un passo indietro.

zACCAGNI LAZIO

SARRI: “NESSUN RINFORZO IN DIFESA