Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

LAZIO Addio aereo: niente più trasferte volanti per la squadra

LAZIO Addio aereo: i biancocelesti dopo circa un anno salutano il velivolo personalizzato

Avatar

Pubblicato

il

Aereo Milano

LAZIO Addio aereo: i biancocelesti salutano il velivolo che li aveva accompagnati negli ultimi impegni lontano dall’Olimpico.

LAZIO Addio aereo. Il Boeing 737-300 Classic, giunto a disposizione circa un anno fa (con una presentazione in grande stile), ha già terminato il proprio servizio. Al momento si trova parcheggiato nel proprio hangar, in attesa di un nuovo incarico. Tutta colpa del naufragio delle trattative con la compagnia bulgara Tayaran Jet, proprietaria del mezzo. Con essa la società aveva un accordo che prevedeva l’uso dell’aereo in occasione delle gare in trasferta, sia italiane che europee. In scadenza nel giro di qualche giorno, l’intesa avrebbe dovuto essere rinnovata per proseguire la collaborazione, ma gli incontri tra le parti in tal senso sono stati decisamente infruttuosi.

Risultato, già nelle prossime ore l’aereo si svestirà dei colori biancocelesti con cui era stato personalizzato. La Lazio aveva affidato questo lavoro alla IAC, un’azienda di stanza in Irlanda, alla quale aveva corrisposto ben 150 mila euro. I biancocelesti resteranno comunque il primo club di Serie A a possedere un velivolo brandizzato in dotazione alla prima squadra. Certo, i problemi in questi 12 mesi non sono mancati: su tutti, le turbolenze durante i viaggi, documentate dagli stessi giocatori sui social. Ma siamo sicuri che esse sono ben poca cosa rispetto ai bei ricordi che anche l’aereo ha contribuito a formare e portare da una parte all’altra del globo.

O VITTORIA O RINNOVI: AUT AUT DI LOTITO ALLA SQUADRA


News

Lotito esalta Felipe Anderson. E punge Inzaghi

Lotito esalta Felipe Anderson. Il presidente si gode il suo gioiello ritrovato. E punge Inzaghi…

Avatar

Pubblicato

il

lotito esalta felipe anderson
<

Lotito esalta Felipe Anderson. Il presidente, dopo il gol e la grande prestazione con l’Inter, si gode il ritorno a casa del brasiliano. Al quale, ricorda, l’ex tecnico non riservò proprio un bel trattamento…

Lotito esalta Felipe Anderson. E non risparmia critiche ad Inzaghi, secondo cui, racconta, il brasiliano “non poteva più giocare nella Lazio“. Davvero una cantonata quella presa dall’ex mister, alla luce delle sontuose prove offerte dal numero 7 contro i nerazzurri e prima nel derby. Il presidente, dopo quella sul campo, si prende quindi un’altra rivincita nei confronti del piacentino e, al contempo, cementa ulteriormente il rapporto con il suo gioiello. Che, dal canto suo, ha ricambiato la stima nel modo che gli è più congeniale: con i gol. Come appunto quelli alla Roma e all’Inter, promessi e mantenuti. Sarà per questo che, quando quest’estate gli si è prospettata la possibilità del ri-acquisto, Lotito non ha perso tempo: “Non avrei mai voluto cederlo“, aggiunge. E il suo pupillo lo ha imitato, accettando di corsa di ritrovare una piazza affettuosa e una squadra su misura per lui. Neanche l’abbassamento dello stipendio è servito a farlo desistere, anzi forse gli ha dato ancora più voglia e fame. Lo testimoniano i numeri: 3 gol e 2 assist messi ad oggi nel carniere. E non finisce qui, direbbe Corrado. Col placet da Formello.

CORREA LUIZ FELIPE, IL TUCU SI DIFENDE

Continua a leggere

News

Correa Luiz Felipe, l’argentino si difende

Correa Luiz Felipe, l’argentino dell’Inter si difende

Avatar

Pubblicato

il

225521D2 64E7 4130 963F 95F9CF9FC2D4
<

Correa Luiz Felipe, l’argentino dell’Inter si difende

Correa Luiz Felipe, l’argentino in una storia Instagram si difende dagli attacchi. Correa rammaricato dice :”Non vorrei fosse mai successo“, ma allo stesso tempo si difende : “Sicuramente il mio amico Luiz Felipe ha sbagliato, il gesto e il movimento e poi a caldo quella è stata la mia reazione“.

correa luiz felipe

BUU RAZZISTI A DUMFRIES, COSA RISCHIA LA LAZIO ?

Continua a leggere

News

Buu razzisti a Dumfries, cosa rischia la Lazio ?

Buu razzisti a Dumfries, ora il tifoso e la Lazio rischiano

Avatar

Pubblicato

il

3238138 66280028 2560 1440
<

Buu razzisti a Dumfries, ora il tifoso e la Lazio rischiano

Buu razzisti a Dumfries. Spiacevole episodio nel corso di Inter Lazio, nel quale uno spettatore sugli spalti ha offeso con degli ululati il calciatore di colore dell’Inter.

COSA RISCHIA LA LAZIO ?

Il tifoso se tale lo possiamo definire già incastrato dalla prova tv ora rischia il daspo, mentre per la Lazio si andrebbe verso una multa come successo in occasione di Fiorentina Napoli.

ABBRACCIO LUIZ FELIPE CORREA : LA RICOSTRUZIONE

Continua a leggere

Articoli più letti