LAZIO Immobile instancabile: corsa contro il tempo per l’Inter

Tecar e Fisioterapia

LAZIO Immobile instancabile: sosta di lavoro per il bomber biancoceleste.

LAZIO Immobile instancabile. E più forte dell’infortunio. Che in un certo senso può considerare una vera benedizione. Sì perchè la lesione alla coscia rimediata contro la Lokomotiv gli ha già permesso di marcare visita ieri con il Bologna. E farà lo stesso anche sul fronte Nazionale, impegnata questa settimana in Nations League. Una bella dose di riposo che decisamente gli ci voleva, dopo un periodo in cui praticamente non si era fermato mai, sostenendo in molti casi l’intero peso dei 90′. Ma Ciro non è certo tipo da riuscire a starsene h24 con le mani in mano: lo dimostra in campo, dove, anche quando non riesce a violare la porta avversaria, lascia sempre la maglia inzuppata di sudore.

Una sorte che le riserverà anche durante questa sosta. E senza perdere nemmeno un minuto: già questa mattina infatti si è presentato nella palestra di Formello per sottoporsi ad una seduta. Le storie pubblicate sul suo profilo Instagram sono in questo senso eloquenti. Il bomber è cosciente che la Lazio ha bisogno di lui e quindi vuole mettercela tutta per arrivare pronto alla ripresa delle ostilità. Oltretutto, il primo ostacolo che si porrà di fronte non sarà certo uno qualunque: il 16 ottobre all’Olimpico arriverà infatti l’Inter, guidata dagli ex Inzaghi e Correa. Per una sfida che, alla luce del ko del Dall’Ara, profumerà già di ‘dentro o fuori’. Per venirne a capo, Sarri confida nella verve del suo bomber. Il quale è pronto a tutto pur di non deluderlo.

ACERBI RISCHIA LA PROVA TV