Lazio, Giordano: “Giocatori peggiorati e una stagione deludente”

Bruno Giordano Lazio Milinkovic
Bruno Giordano Lazio Milinkovic

Lazio, Giordano ha analizzato la sfida di sabato all’Olimpico, contro il Torino: “Il Torino meritava di vincere sia all’andata che al ritorno, dovevamo fare di più. Il campionato è sempre fra il sesto e settimo posto, ma questa è una stagione molto deludente, anche sotto il punto di vista del gioco”

Ha poi aggiunto: “questa squadra senza Immobile avrebbe due-tre posizioni in meno in ognuna delle passate sei stagioni. Non mi sono piaciute le dichiarazioni di Sarri: nella prima gara fu anche peggio, per fortuna Muriqi si prese il rigore. A distanza di mesi non sai trovare un rimedio, una soluzione. È inammissibile difendere così. Ci sono stati dei momenti buoni, ma sempre contro avversari mediocri.

Non vedo miglioramenti, forse la Lazio ha fatto troppo male nel girone d’andata. Luis Alberto è mancato completamente in questa stagione, ha fatto bene contro squadre normalissime. È stata una delusione, finora. Molti giocatori sono peggiorati: Acerbi, Lazzari per gran parte dell’annata. Cabral dopo la mezzora a Udine è sparito, mi sembra una Lazio andata avanti trascinandosi pensando alla prossima stagione. L’Atalanta è mancata, le quattro davanti hanno rallentato e si doveva fare molto di più”.

Queste le dichiarazioni di Bruno Giordano.

Seguici anche su FB

Oggi la ripresa vista Milan: il punto su Pedro e Patric